MERCOLEDÌ 06 NOVEMBRE 2019, 11:00, IN TERRIS

TORINO

Bimbo malato abbandonato in ospedale

Nato con fecondazione eterologa, ha 4 mesi ma nessuno ha scelto di farsene carico

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Neonato in ospedale
Neonato in ospedale
U

na storia commovente ma che interroga le coscienze di molti quella di Giovannino, un bimbo nato ad agosto al Sant'Anna di Torino che i genitori naturali, che lo hanno concepito con l'eterologa, hanno abbandonato subito dopo aver saputo che il piccolo è malato. Giovannino soffre di una malattia rarissima, l'ittiosi arlecchino, che lo obbliga a stare lontano dalla luce solare oltre a procurargli gravi difficoltà respiratorie. Una patologia che, in mancanza di dati epidemiologici esatti, si stima abbia una prevalenza inferiore ad un caso su un milione.


La storia

Come racconta il quotidiano la Stampa, il piccolo, che ora ha 4 mesi ed ha superato la fase acuta della malattia, è accudito dalle infermiere e dal personale sanitario del Sant'Anna ma fra due mesi, per legge, l'ospedale sarà obbligato a dimetterlo. Il problema è presto detto: nessuno si è fatto avanti per accudirlo. La malattia che lo ha colpito necessita di una assistenza amorevole e continua nonostante le aspettative di vita restino comunque basse. Per l'ittiosi arlecchino, conosciuta anche come "cheratosi fetale diffusa" (una grave disfunzione congenita della pelle) non esistono infatti cure, ma solo dei trattamenti topici e sistemici per ridurre l'ispessimento della pelle e favorirne il mantenimento dell'idratazione, affinché la pelle non diventi secca e rigida ma elastica e meno suscettibile a dolorose spaccature. Nessuna coppia né casa-famiglia si è ancora fatta avanti, ma per Giovannino il tempo stringe. La speranza è che qualche persona apra il proprio cuore (e la propria casa) a questo piccolo bisognoso.  

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Area archeologica del Tempio di Apollo Aleo, a Crotone
CROTONE

Maxi retata contro i "tombaroli": 23 arresti e 80 indagati

Recuperati numerosi reperti archeologici per un valore di diversi milioni di euro
Forma di Parmigiano Reggiano
DAZI USA

Vendite in calo del 20% per il Made in Italy

Lo denuncia Coldiretti: "E' sempre più urgente l’attivazione di aiuti compensativi"
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige

La luce di Carlotta

Mi ha colpito molto la descrizione della chiamata di Levi, della chiamata di Zaccheo, fatta da padre Marko...
Militari cinesi a Hong Kong
ASIA

Hong Kong, Pechino schiera i militari

I soldati cinesi hanno aiutato a ripulire le strade della città dai rifiuti lasciati al termine delle proteste
Sabato e domenica forti piogge
METEOROLOGIA

Allerta rossa in 3 Regioni: domani pioggia e freddo

La Protezione Civile ha diramato l'allerta arancione in altre 8 Regioni e quella gialla sulle restanti
I soccorsi
MILANO

Maxi rissa davanti al McDonald: 30 ragazzi coinvolti

Fermati tre giovani di nazionalità tunisina: un 18enne e due minorenni
MALTEMPO

Non c'è pace per Venezia, nuova allerta per domani

In arrivo 20 milioni di euro per il primo ristoro dei danni
Un momento dell'udienza alla Comunità dell'Ospedale Bambino Gesù - ©Vatican Media
VATICANO

"Il Bambin Gesù continui ad essere una straordinaria opera di carità della Chiesa"

Per i 150 anni della fondazione, il Pontefice ha ricevuto in udienza la comunità dell'Ospedale Pediatrico Bambino...