MERCOLEDÌ 19 GIUGNO 2019, 10:00, IN TERRIS


PIACENZA

Bimbo di 18 mesi ingerisce cocaina

Sull'episodio sta indagando la Procura piacentina

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
E'

in gravi condizioni il bambino di 18 mesi che avrebbe ingerito cocaina in un parco pubblico di Piacenza. Il piccolo è ricoverato presso l'ospedale di Brescia. Sul caso sono state avviate le indagini da parte dei carabinieri di Piacenza e Brescia. I militari dell'Arma hanno ascoltato i genitori del bambino: la coppia avrebbe riferito che il figlio è stato trovato da loro con una bustina vuota in mano. A questo punto per il piccolo sarebbero iniziate le crisi convulsive. Così i due hanno portato il figlio d'urgenza al pronto soccorso di Piacenza e dopo le prime cure e accertamenti è stato disposto il trasferimento immediato nel centro specialistico lombardo, visto che nel frattempo il piccolo era finito in coma. La ricostruzione è ora al vaglio della Procura di Piacenza. Da fonti ospedaliere è emerso che il bambino è ricoverato nel reparto di rianimazione pediatrica. Avrebbe mangiato e le sue condizioni appaiono in miglioramento. Spetta adesso ai medici stabilire se la crisi sia stata determinata dall'ingerimento di cocaina o da una sostanza da taglio. 


I precedenti 

Episodio molto simile a Pescara dove un altro bambino, di un anno e otto mesi, era stato ricoverato presso l'ospedale civile della città abruzzese. Anche in questo caso la madre ha riferito che il picccolo avrebbe raccolto le sostanze, cocaina e marjuana, da una strada del quartiere Rancitelli. La madre ha provato ad impedire che il figlio ingerisse le sostanze, ma inutilmente. Drammi che purtroppo avvengono a qualsiasi latitudine del Paese. Impossibile dimenticare un altro caso avvenuto a Palermo nel 2018, dove una bimba di tre anni è stata ricoverata al Buccheri La Ferla del capoluogo siciliano. E sempre in Sicilia qualche mese prima stessa sorte era tocccata ad un'altra bimba di 8 mesi.    

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Una foto di Mattia Torre sui social network
CULTURA

Addio allo sceneggiatore Mattia Torre

Famoso per aver scritto la serie tv di culto “Boris”, era malato da tempo
Un'immagine del Santuario di Lourdes
PELLEGRINAGGI

La diocesi del Papa in viaggio verso Maria

Pellegrinaggio mariano a Lourdes dal 26 al 29 agosto organizzato dal Vicariato
Palazzo Chigi
POLITICA

Orsina: "Alleanza Pd-M5s? Ecco quando potrebbe avvenire"

Il direttore della School of Government della Luiss analizza gli scenari a Palazzo Chigi e dintorni: "Situazione...
GRECIA

Terremoto in Grecia, paura ad Atene

Il sisma, di magnitudo 5.3, ha bloccato molti in ascensore
Per il 91% degli italiani, le recensioni di TripAdvisor sono attendibili
OCCHIO AL WEB

Recensione negativa per TripAdvisor

Il Consiglio di Stato ha multato la nota community di recensioni online
Bossoli
CAMORRA

Doppia "stesa" a Napoli: paura nella notte

Due bossoli davanti alla chiesa dove fu ucciso Genny Cesarano