Biella, incendio in un'azienda di smaltimento rifiuti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:09

Un enorme incendio è divampato poco dopo le sei di questa mattina a Gaglianico, nel biellese, nei capannoni della ditta Bergadano, azienda che ricicla carta e palstica. Le fiamme dopo aver divorato la struttura si sono estese agli edifici vivini, tra cui un'azienda di materiali ferrosi ed oli esausti. MInacciata dalle fiamme anche una vicina concessionaria di auto, dalla quale sono state spostate tutte le vetture, ma al momento non ha riportato nessun danno. 

La situazione

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco – arrivate da Varcelli, Ivrea, Ponzione, Cossato e Santhià -, carabinieri e sei equipaggi dei volontari del coordinamento di protezione civile. Il rogo ha generato una densa colonna di fumo nero; il Comune e le autorità sanitarie hanno raccomandato ai residenti di rimanere in casa e di tenere le finestre chiuse. Il materiale che sta bruciando è molto tossico. L'Arpa, l'agenzia regionale per la proteione ambientale, sta effettuando i campionamenti necessari per valutare la qualità dell'aria. Su richiesta dei vigili del fuoco, il vicesindaco Mario De Nile, ha firmato l'ordinanza che impone la chiusura delle finestre delle abitazioni a causa del fumo. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.