MARTEDÌ 12 MAGGIO 2015, 19:30, IN TERRIS

BANGLADESH, ASSASSINATO BLOGGER ANTI-ISLAM. E' IL TERZO NEL 2015

Quattro uomini lo hanno aggredito e colpito con un machete

AUTORE OSPITE
BANGLADESH, ASSASSINATO BLOGGER ANTI-ISLAM. E' IL TERZO NEL 2015
BANGLADESH, ASSASSINATO BLOGGER ANTI-ISLAM. E' IL TERZO NEL 2015
Si chiamava Ananta Das, aveva 31 anni ed è stato brutalmente ucciso per essere un attivista e blogger anti-islam. Questa mattina quattro uomini a volto coperto lo hanno aggredito e colpito a con un machete. Secondo un testimone oculare l'uomo è morto sul colpo. Da anni lavorava come attivista per la Bangladesh Chhatra Union, un movimento politico democratico e scriveva sul blog Mukta Mona, ossia "Libero Pensiero", dove più volte aveva criticato la "deriva fondamentalista" che aveva assunto il Bangladesh.

L'omicidio è avvenuto nell'area di Shubid Bazar, nell'area di Sylhet, a 237 chilometri dalla capitale Dhaka. La polizia che è in cerca dei killer ha dichiarato che i responsabili potrebbero far parte di gruppi radicali islamici. Ananta Das è il terzo blogger che viene assassinato dall'inizio del 2015. Come lui, anche Avijit Roy e Oyashiqur Rahman sono stati uccisi da alcuni estremisti islamici perché manifestavano il loro libero pensiero, inoltre il loro assassinio è stato giustificato dal fatto che i tre venivano considerati degli "atei".

Diversa la sorte di Taslima Nasreen, una nota scrittrice, che dopo aver pubblicato il suo libro "Lajja" ("Shame", vergogna) ha ricevuto moltissime minacce di morte ed è dovuta scappare dal Bangladesh per non essere uccisa. Inoltre il suo libro è stato proibito nel Paese perchè considerato blasfemo nei confronti dell'islam che è la religione di Stato.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Recep Tayyip Erdogan
CAOS GERUSALEMME

Erdogan al vetriolo: "Israele terrorista"

Il presidente turco apre il vertice dell'Oic: "La Città santa sia capitale della Palestina"