LUNEDÌ 22 GIUGNO 2015, 15:48, IN TERRIS

BABY SQUILLO AI PARIOLI, LA PROCURA CHIEDE IL RINVIO A GIUDIZIO DI MAURO FLORIANI

Altri 22 clienti delle prostitute minorenni sono stati raggiunti dall'avviso di chiusura delle indagini

MANUELA PETRINI
BABY SQUILLO AI PARIOLI, LA PROCURA CHIEDE IL RINVIO A GIUDIZIO DI MAURO FLORIANI
BABY SQUILLO AI PARIOLI, LA PROCURA CHIEDE IL RINVIO A GIUDIZIO DI MAURO FLORIANI
Per Mauro Floriani, marito di Alessandra Mussolini, la Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per prostituzione minorile. Infatti è accusato di essere stato il cliente di una delle due minorenni che si prostituivano in un appartamento ai Parioli. Secondo quanto previsto dall'articolo 600 bis del codice penale, Floriani rischia una condanna da uno a sei anni. Inoltre la procura ha notificato l'avviso di chiusura delle indagini ad altri 22 clienti, mentre sono 11 i clienti che hanno già patteggiato un anno di reclusione.

Per Floriani e per gli altri 22 raggiunti dall'avviso di chiusura delle indagini, la procura ritiene che fossero a conoscenza della minore età delle due ragazze. Invece altre 3 persone - in un primo momento individuati come clienti - il procuratore aggiunto Maria Monteleone ed il sostituto Cristiana Macchiusi, titolari dell'inchiesta, hanno chiesto l'archiviazione delle posizioni poiché è stato accertato che non hanno avuto rapporti sessuali con le due minori. Le indagini proseguono nei confronti di un'altra trentina di indagati, sempre per prostituzione minorile. Tra loro, Nicola Bruno, figlio del deputato di Forza Italia Donato.

Per il giro di prostituzione ai Parioli sono stati già condannati gli otto organizzatori. In particolare, a Mirko Ieni, ritenuto il "dominus", sono stati inflitti 10 anni di reclusione. Non lievi neanche le condanne subite da un altro "gestore" del giro e sfruttatore delle ragazzine, Nunzio Pizzacalla (7 anni, la richiesta era di 6). Per la madre di una delle due ragazzine accusata di spingere la figlia a prostituirsi la pena è stata di sei anni con perdita della potestà genitoriale ed il diritto di successione.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Un dipendente Ryanair
RYANAIR

Calenda: "Lettera indegna", il Garante: "Incostituzionale"

Il ministro: "Chi è sul mercato deve rispettare le regole". Furlan: "Compagnia arrogante"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"