Autobus precipita per 300 metri in una scarpata: 30 morti in India

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:55

Sono almeno 30 le persone che hanno perso la vita in seguito ad un incidente stradale in India. Secondo le prime informazioni riportate dall’agenzia di stampa Ani, l’autobus su cui viaggiavano le vittime è precipitato per circa 300 metri in una scarpata. L’incidente è avvenuto nello stato settentrionale di Himachal Pradesh. Un portavoce della polizia ha indicato che il veicolo, con a bordo una quarantina di passeggeri, era partito da Solan e doveva raggiungere Reckong Peo nel distretto di Kinaur. Per ragioni non ancora chiarite, ha aggiunto la fonte, l’autista ne ha perso il controllo intorno alle 9 locali attraversando il distretto di Shimla. I soccorritori, giunti sul posto, hanno indicato che molti dei feriti sono in condizioni gravi, per cui il bilancio finale delle vittime potrebbe aumentare.

Pochi giorni fa un incidente simile

Solo quattro giorni fa, un incidente simile si è verificato nella regione di Kashmir. Un bus che trasportava alcuni pellegrini al santuario hindu di Amarnath è precipitato in un burrone profondo 45 metri, causando la morte di 16 passeggeri mentre altri 30 sono rimasti feriti, 19 di loro risultavano in gravi condizioni. Le forze dell’ordine, immediatamente intervenute sul posto per prestare soccorso, non hanno ancora specificato cosa abbia causato l’incidente. L’ipotesi più probabile, al momento, è che la tragedia sia stata provocata dalle cattive condizioni meteorologiche. Nei giorni precedenti all’incidente, infatti, abbondanti piogge si sono riversate nella regione del Kashmir, rendendo le strade insicure.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.