SABATO 22 AGOSTO 2015, 11:02, IN TERRIS

ATTENTATO SUL TRENO AMSTERDAM PARIGI: JIHADISTA LEGATO ALLA RETE BELGA

L'uomo armato di kalashnikov è un marocchino di 26 anni

CLAUDIA GENNARI
ATTENTATO SUL TRENO AMSTERDAM PARIGI: JIHADISTA LEGATO ALLA RETE BELGA
ATTENTATO SUL TRENO AMSTERDAM PARIGI: JIHADISTA LEGATO ALLA RETE BELGA
Si chaima Ayoub al-Qahzzani e ha 26 anni il marocchino che ieri ha aperto il fuoco con un kalasnhikov su un treno da Amsterdam-Parigi. Il giovane è stato fermato da tre americani, due soldati e un civile, disarmati e in boghese. L'uomo era legato alla cellula jihadista smantellata in Belgio a gennaio a Verviers, guidata da un belga di origine marocchine Abdelhamid Abaaoud, conosciuto come Abu Omar Soussi. Lo riferisce il quotidiano belga Le Soir mentre lo spagnolo El Pais scrive che al-Qahzzani ha vissuto un anno in Spagna (l'intelligence di Madrid l'aveva segnalato a quella di Parigi) fino al 2014 quando si è trasferito in Francia, per poi recarsi in Siria, e quindi tronare nell'Esagono. Fonti dell'unità spagnola di antiterrorismo hanno indicato che il giovane, segnalato nei registri come estremista, ha abitato in Spagna per un anno fino al 2014, quando ha deciso di trasferirsi in Francia. Le stesse fonti hanno precisato che l'autore dell'attacco è poi partito per la Siria, ritornando infine in Francia.

Tre sono state le persone ferite sul treno Thalys tra Amsterdam e Parigi. L'uomo armato è stato bloccato dai passeggeri e poi fermato nella stazione di Arras, nel nord della Francia. Il primo a parlare spressamente di "attacco terroristico" è stato il premier belga Charles Michel mentre, da parte francese dopo un'iniziale cautela è il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve ad ammettere la matrice terroristica.

I fatti si sono svolti poco dopo le 18. La compagnia ferroviaria transalpina ha fatto sapere che l'uomo era in possesso di armi da taglio e da fuoco. La persona arrestata ha sparato con un kalashnikov prima di essere bloccato da alcuni militari americani, due dei quali sono rimasti a loro volta feriti. Il sospettato è un 26enne di nazionalità o origine marocchina già nel mirino dei servizi segreti francesi. Nello scontro ha riportato ferite molto gravi, ma secondo i media locali è comunque cosciente. Nei suoi bagagli sono state trovate diverse armi da fuoco.

Il quotidiano locale La Voix Du Nord riferisce l'assalitore era in una toilette del treno, impegnato a caricare l'arma automatica, quando alcuni passeggeri, marines americani, sono stati insospettiti dai rumori che produceva. Gli uomini sono riusciti a bloccarlo prima che aprisse il fuoco nello scompartimento, ma sono rimasti seriamente feriti, uno da un proiettile e l'altro da una coltellata. Nessuno dei due è però in pericolo di vita. La terza persona ferita è l'attore Jean-Hugues Anglade, oggi noto soprattutto per il ruolo del commissario Adamsberg nella serie tv dedicata ai libri della giallista Fred Vargas (ma già premio Cesar nel 1994 come attore non protagonista per La regina Margot: ha recitato tra l'altro in Subway, Nikita,Jona che visse nella balena, Le affinità elettive): è stato proprio l'attore francese a tirare il freno di emergenza, restando leggermente ferito a una mano.

Il Presidente francese, Francois Hollande, ha espresso la sua solidarietà ai feriti sul treno Amsterdam-Parigi. "Tutti gli sforzi sono in corso - ha scritto Hollande - per fare luce su questo dramma". L'attacco è comunque avvenuto in territorio belga e Hollande ha avuto un colloquio con il premier belga Charles Michel per "unire gli sforzi e cooperare nell'inchiesta".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"