ATENE, RISSA NEL CARCERE DI MASSIMA SICUREZZA: 2 MORTI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:15

Una violenta rissa è scoppiata nella serata di ieri nel penitenziario di massima sicurezza di Korydallos, alla periferia di Atene. A renderlo noto è il ministero della giustizia greco che ha specificato che gli scontri sono durati circa una trentina di minuti. Non sono ancora note le cause che hanno fatto divampare la rissa e il bilancio parla di due morti e almeno 21 feriti, sette dei quali sono stati trasferiti in ospedale mentre gli altri sono stati curati nell’infermeria della struttura penitenziaria.

Secondo quanto ha riportato la stampa greca, al termine della cena un gruppo di albanesi e arabi ha attaccato – con oggetti affilati, coltelli improvvisati e sbarre di metallo – dei detenuti pakistani e bengalesi mentre stavano rientrando nelle loro celle nell’ala C del penitenziario. Le due vittime erano pachistane. Le autorità carcerarie hanno avviato un’inchiesta per accertare le reali dinamiche dell’incidente.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.