Arrestate due sorelle: truffavano i parenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:18

Due sorelle di 59 e 55 anni, brianzole, sono state arrestate stamattina dalla Guardia di Finanza per truffa aggravata, ricettazione e favoreggiamento. L'esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, una in carcere e l'altra ai domiciliari, è stata emessa dal Gip del Tribunale di Monza.

Le due sono accusate di aver truffato circa 40 persone, tra cui amici e parenti, convincendole ad effettuare versamenti in contanti per migliaia di euro promettendo loro lauti guadagni a seguito di investimenti vantaggiosi riservati ai dipendenti delle Poste, dove la 59enne lavorava, in realtà inesistenti. Con questo stratagemma le due sorelle avrebbero accumulato oltre un milione di euro. Le fiamme gialle di Monza le hanno scoperte grazie alla denuncia dei vicini di casa, a loro volta vittime del raggiro. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.