Anziano scomparso a Licata: probabile suicidio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:58

Un disperso a Licata, nell'agrigentino, a causa del maltempo. Si tratta di pensionato di ottant'anni che, secondo una prima ricostruzione, sarebbe scivolato nella tarda serata di ieri nel fiume Salso, come hanno riferito dei testimoni, e da quel momento non si hanno più sue notizie. A dare l'allarme, scrive Repubblica.it, una persona che, percorrendo a piedi il ponte Federico II avrebbe notato delle ciabatte che galleggiavano in acqua. Le ricerche sono affidate ai sommozzatori dei Vigili del fuoco e al Nucleo speleologico. Sul posto sono poi arrivati anche i familiari dell'anziano, che già lo cercavano, ed avrebbero riconosciuto le pantofole: apparterrebbero all'ottantenne. 

Ultimo aggiornamento: l'anziano disperso si sarebbe suicidato. Il corpo non è stato recuperato.

Allerta rossa

In Sicilia la Protezione Civile ha diramato per stamane un'allerta rossa nella Sicilia orientale e un'allerta gialla in quella occidentale a causa del maltempo. Scuole chiuse in 5 province. Nubifragi e allagamenti sono segnalati in varie parti, dal trapanese al nisseno. I sindaci dei Comuni di cinque Province hanno ordinato la chiusura delle scuole, a partire da Catania, ma anche Siracusa, Noto, Modica e Acicastello, Viagrande, Bronte, Acicatena, Palazzolo Acreide, Gela, Milazzo, nelle Eolie, a Canicattì, Palma di Montechiaro e Naro. Istituti chiusi anche a Enna, Leonforte e Troina. Sospesa la circolazione ferroviaria in varie tratte dell'isola a causa del maltempo. Nello specifico, le Ferrovie dello Stato annunciano che in base al bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile per le abbondanti piogge che stanno interessando la Sicilia, dalle 5 di oggi e fino alla normalizzazione delle condizioni meteo, la circolazione ferroviaria sulle linee Lentini-Caltagirone, Siracusa-Modica-Gela-Canicattì, Canicattì-Caltanissetta e Agrigento-Canicattì è sospesa. Programmato il servizio sostitutivo con bus. Inoltre, a causa dei danni dovuti al maltempo, la linea Palermo – Trapani, interrotta dalle 19 di ieri, rimarrà chiusa fino alle 12 di oggi. Le squadre di tecnici di Rete Ferroviaria Italiana composte da oltre 60 addetti, spiega l'azienda in una nota, sono al lavoro ininterrottamente da questa notte per presidiare le linee interessate dall'interruzione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.