GIOVEDÌ 06 DICEMBRE 2018, 11:34, IN TERRIS


CASA DI CURA A RIMINI

Anziani maltrattati: arrestati 4 operatori

Una quinta persona è stata sottoposta al divieto di avvicinamento

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un'immagine tratta dai video delle telecamere nascoste
Un'immagine tratta dai video delle telecamere nascoste
E'

scattata nella prima mattinata di giovedì l'operazione dei carabinieri della Compagnia di Rimini che ha portato agli arresti di 4 persone mentre una quinta è stata sottoposta al divieto di avvicinamento. Lo riporta rimini Today. I cinque, operatori in una casa di cura per anziani non autosufficenti, sono accusati di una lunga serie di vessazioni nei confronti degli ospiti. Maltrattamenti che, secondo quanto emerso, sono stati documentati dalle telecamere nascoste degli inquirenti dell'Arma e da una serie di intercettazioni telefoniche. Oltre 100 gli episodi che vedono protagonisti gli arrestati e che avevano come vittime tutti soggetti ultraottantenni, alcuni dei anche invalidi.


Il precedente

L'ultimo caso di maltrattamenti contro soggetti deboli in strutture preposte al loro accudimento è avvenuto lo scorso 16 novembre a Pavia. In quella occasione, la polizia aveva eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti del direttore di una clinica locale e di un operatore socio sanitario accusati di aver maltrattato alcuni pazienti della struttura affetti da gravi disabilità fisiche e mentali.

L'inchiesta era partita nel marzo scorso quando la squadra mobile aveva ricevuto delle segnalazioni su gravi maltrattamenti all’interno della struttura preposta all'accoglienza di pazienti affetti da gravi disabilità. Le indagini avevano fatto emergere come gli indagati avessero creato un clima di violenza ed impunità all’interno della struttura rendendosi in questo modo pienamente responsabili dei maltrattamenti commessi e di condotte non conformi ai comuni canoni di cura dei pazienti. 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Sea Watch
MIGRANTI

Il comandante della Sea Watch ai pm: "Rifarei tutto"

Arturo Centore, interrogato alla Procura di Agrigento, si sarebbe assunto la piena responsabilità di quanto accaduto
Migranti
GOVERNO

Sicurezza bis, via il riferimento al soccorso dei migranti

Nuova bozza che punta a risolvere le criticità palesate dal Colle. Il Viminale: "Ora l'approvazione"
Manifesto con il volto di Stefano Cucchi
IL PROCESSO

Cucchi, Arma e Difesa chiedono di essere parte civile

Il gip Antonella Minunni si è riservata di decidere. Ilaria Cucchi: "Una cosa senza precedenti"
Van der Bellen e Kurz
AUSTRIA

Governo: c'è l'ok di Van der Bellen ai tecnici

Nelle prossime ore Kurz dovrebbe presentare la lista dei nuovi ministri
Incendio doloso alla sede della municipale di Mirandola (MO)
MIRANDOLA

Rogo nella sede dei vigili: due morti. Arrestato un uomo

Le fiamme di origine dolosa: fermato un nordafricano. Salvini: "Azzerare immigrazione clandestina"
Niki Lauda
F1

Lauda, il pilota che capiva la macchina

Un campione discreto, con l'orecchio assoluto per l'automobile