GIOVEDÌ 17 NOVEMBRE 2016, 16:52, IN TERRIS

Ancora un naufragio nel Canale di Sicilia: 7 morti e 96 migranti dispersi

Proprio ieri è stato diffuso il terzo Rapporto sulla protezione internazionale in Italia per il 2016 secondo il quale da gennaio alla fine di ottobre sono morti nel tentativo di raggiungere l'Europa 4.899 migranti, 3.654 dei quali nel Mediterraneo

AUTORE OSPITE
Ancora un naufragio nel Canale di Sicilia: 7 morti e 96 migranti dispersi
Ancora un naufragio nel Canale di Sicilia: 7 morti e 96 migranti dispersi
Ennesimo naufragio nel Canale di Sicilia, una nuova tragedia che fa aumentare il numero di morti che si sono verificate nel mar Mediterraneo, esponenzialmente aumentate da quando è iniziata la crisi migratoria. A dare l'annuncio del nuovo incidente che si è verificato al largo della Libia, è Medici Senza Frontiere, che ha recuperato 27 migranti.

L'Organizzazione non governativa in un tweet ha annunciato di aver soccorso 27 persone, ora in salvo sulla loro nave Argos. Msf ha specificato che i migranti viaggiavano su un gommone con a bordo 130 persone, ma "loro sono gli unici sopravvissuti. Una tragedia inaccettabile". L'equipaggio della Argos ha recuperato dal mare anche i cadaveri di sette persone. Proprio ieri è stato diffuso il terzo Rapporto sulla protezione internazionale in Italia per il 2016 secondo il quale da gennaio alla fine di ottobre sono morti nel tentativo di raggiungere l'Europa 4.899 migranti, 3.654 dei quali nel Mediterraneo.

Il naufragio, secondo quanto ricostruito dalla Guardia Costiera, sarebbe avvenuto ieri in una zona di mare compresa tra le 30 e le 40 miglia al largo della Libia. I migranti erano a bordo di un gommone che, assieme ad altri 3 ed un barchino di legno era stato soccorso dalle navi del dispositivo schierato nel Canale di Sicilia. Quando sono arrivati in zona, i soccorritori hanno trovato il gommone semiaffondato, con a bordo 27 persone, che sono state tutte recuperate dalla nave inglese Enterprise, inserita nel dispositivo Eunavformed. Successivamente sono poi stati recuperati i corpi di sette persone. Questa mattina i migranti sono stati trasferiti sulla nave Burbon Argos e agli operatori di Medici senza frontiere hanno raccontato che a bordo del gommone c'erano circa 130 persone.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"