Amsterdam, arrestato il latitante Gioacchino Bonarrigo della 'ndrina Bellocco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:07

Gioacchino Bonarrigo, il 33enne di Cinquefrondi, latitante da luglio 2011, è stato arrestato ad Amsterdam, in Olanda. Bonarrigo, è ritenuto un elemento di spicco della cosca Bellocco, una potente 'ndrina di Rosarno tra le famiglie più potenti della 'ndrangheta attiva nel narcotraffico dalla Piana di Gioia Tauro con ramificazioni in Italia e all'estero.

Evaso dai domiciliari

Ricercato da quando 6 anni fa evase dai domiciliari, Gioacchino è accusato di associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga ed è stato arrestato dalla polizia olandese insieme ai carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria. Destinatario di mandato di arresto europeo dal 2016, deve scontare anche 2 anni e 19 giorni di reclusione per armi e ricettazione.

Dalla collaborazione tra i carabinieri del reparto operativo di Reggio e del Gruppo di Gioia Tauro e la polizia olandese, col raccordo del Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia, è emerso che il latitante, sotto false generalità, si muoveva in vari paesi europei, tra cui l'Olanda. E' stato quindi individuato in un quartiere del centro di Amsterdam e bloccato.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.