Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50

Sono iniziate oggi a Londra le prime due udienze d'inchiesta sull'incendio della Grefell Tower, l'edificio popolare di 24 piani situato ai margini del quartiere d'oro di Kensington and Chelsea, che lo scorso 14 giugno causò la morte di almeno 71 persone secondo il bilancio ufficiale. 

Le audizioni dei testimoni

Il presidente dell'organismo, l'ex alto magistrato sir Martin Moore-Bick, designato fra le polemiche dal governo Tory di Theresa May, ha avviato l'audizione dei testimoni e l'esame delle prove, ma deve affrontare lo scetticismo di non pochi superstiti e familiari dei morti, sostenuti da varie associazioni, dopo mesi di denunce sulle violazioni delle norme di sicurezza, nonché sui ritardi nell'assistenza alla vittime.

L'indagine della polizia

Jeremy Johnosn, uno degli avvocati che rappresentano la polizia, durante una conferenza stampa, ha spiegato che le indagini della polizia sul rogo della Grenfell Tower sono di una portata “senza precedenti” per un caso che non riguarda un attacco terroristico. Infatti, la polizia londinese sta passando al vaglio più di 30 milioni di documenti e dovrà ascoltare 2.500 testimoni. I funzionari, impegnati nell'indagine, hanno sottolineato che lo scopo dell'inchiesta è fare giustizia e garantire che una tale disgrazia non acccada di nuovo. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.