GIOVEDÌ 27 GIUGNO 2019, 11:36, IN TERRIS


EMILIA ROMAGNA

Affidamenti illeciti di minori: tra le 18 misure cautelari anche un sindaco

Si tratta del primo cittadino di Bibbiano, in provincia di Reggio Emilia, Andrea Carletti

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti
Il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti
B

ufera sui servizi sociali della Val D'Enza, comune in provincia di Reggio Emilia. Secondo gli inquirenti, allontanavano i bambini dalle famiglie naturali per collocarli in affido retribuito da amici e conoscenti. Per questo diciotto persone legate alla rete dei servizi sociali della Val D'Enza sono state state raggiunte da misure cautelari. Tra loro, ci sarebbe anche il sindaco Pd di Bibbiano, in provincia di Reggio Emilia, Andrea Carletti.  Ma anche politici, medici, assistenti sociali, liberi professionisti, psicologi e psicoterapeuti di una Onlus di Torino. Tra i reati contestati ci sono, a vario titolo, frode processuale, depistaggio, abuso d'ufficio, maltrattamento su minori, lesioni gravissime, falso in atto pubblico, violenza privata, tentata estorsione, peculato d'uso. Quello ricostruito dagli investigatori è un giro d'affari di centinaia di migliaia di euro.


Angeli e demoni

L'inchiesta ribattezzata "Angeli e Demoni" e coordinata dal sostituto procuratore di Reggio Emilia, Valentina Salvi, vede al centro la rete dei servizi sociali della Val D’Enza, accusati di aver redatto false relazioni per allontanare bambini dalle famiglie e collocarli in affido retribuito da amici e conoscenti.  Gli inquirenti inoltre contestano agli indagati ore e ore di intensi “lavaggi del cervello” durante le sedute di psicoterapia ai minori. I bambini sarebbero stati suggestionati anche con l’uso di impulsi elettrici, spacciati ai piccoli come “macchinetta dei ricordi”, un sistema che in realtà avrebbe “alterato lo stato della memoria in prossimità dei colloqui giudiziari”.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La parrocchia di don Jacques Hamel
ANNIVERSARIO

Saint-Étienne ricorda Padre Jacques Hamel

Il calendario delle iniziative per commemorare il sacerdote ucciso dai terroristi
Bruno Siciliano, docente della Federico II e alle spalle il robot RoDyMan

A Ravello prova di cyber-orchestra

Dal podio il robot RoDyMan dirige il concerto delle Conservatorio “Martucci”
Il presidente dimissionario dell'Anac, Raffaele Cantone
POTERE GIUDIZIARIO

Cantone lascia l'Anac

L'annuncio del Presidente in una lettera: "L'Autorità ha ricevuto riconoscimenti internazionali, ma è...
Il grattacielo della Regione Piemonte
INCHIESTA

Grattacielo Regione Piemonte: 10 indagati

Notificato l'avviso di chiusura indagini per l'inchiesta sulla nuova sede regionale
NERA

Calabria: duplice omicidio a Corigliano Rossano

Sul delitto indaga Eugenio Facciola, Procuratore di Castrovillari
Baby gang
MONZA E BRIANZA

Sgominata baby gang: rapinavano i compagni di scuola

Contesti familiari problematici, sui social si ritraevano con pistole e passamontagna
INDAGINE

Foggia: operazione "Madrepatria", un sindaco ai domiciliari

La pubblica accusa ipotizza gravi reati, tra questi la corruzione
Stress da caldo nelle piante
TROPICALIZZAZIONE

Coldiretti: "Troppo caldo, a rischio ortaggi e frutta"

"Oltre 14 miliardi di euro di costi in perdite e danni in un decennio"
La palazzina andata distrutta
PORTOFERRAIO

Esplode casa all'Isola d'Elba: 1 morto

Tre persone sono state estratte vive, ma ferite. Una donna è dispersa
Sostanze stupefacenti
SICILIA

Maxi operazione antidroga a Enna

Azzerata l'attività di spaccio in Piazza Armerina con decine di arresti