VENERDÌ 12 GIUGNO 2015, 16:01, IN TERRIS

"AFFAIRE CARLTON": STRAUSS-KAHN ASSOLTO DALLE ACCUSE DI SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE

Se fosse stato giudicato colpevole l'ex numero uno del Fmi avrebbe rischiato fino a 10 anni di carcere

AUTORE OSPITE
"AFFAIRE CARLTON": STRAUSS-KAHN ASSOLTO DALLE ACCUSE DI SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE
E' stato assolto dalle accuse di sfruttamento aggravato della prostituzione Dominique Strauss-Kahn. A riferirlo è Le Figaro, ricordando che l'ex capo del Fondo monetario internazionale, insieme ad altri 13 imputati, rischiavano fino a 10 anni di carcere e 1,5 milioni di euro di multa. Durante il processo, Strauss-Kahn aveva rivendicato il suo atteggiamento libertino, prendendo però le distanze dal sesso a pagamento.

Secondo i giudici del tribunale di Lille, l'ex capo del Fmi non ha pagato per le prestazioni e non ci sono prove che fosse a conoscenza che si trattassero di prostitute. Insieme a lui, sarà libero da ogni accusa anche Dominique Alderweireld, chiamato "Dodo la Saumure", Fabrice Paskowski e David Roquet, così come Hervé Franchois e Francis Henrion, rispettivamente proprietario e direttore dell'Hotel Carlton, all'epoca della vicenda. E' stato invece condannato a un anno di prigione con la pena sospesa René Kojfer, colpevole di aver agito come intermediario con i clienti.

In Francia frequentare prostitute non è un reato, ma chi procura prostitute rischia fino a 10 anni di prigione e una multa fino a 1,5 milioni di euro. Strauss-Kahn e i suoi avvocati sostengono che lui abbia un appetito sessuale al di sopra della media, ma che non abbia mai saputo che fossero prostitute le donne con le quali ha avuto rapporti in feste e hotel a Parigi, Lille e Washington, perlopiù quando era a capo dell'Fmi.

La nuova sentenza giunge a quattro anni dalle accuse di aggressione sessuale che travolsero Strauss Kahn costringendolo a lasciare la guida del Fmi e bloccando le sue ambizioni politiche mentre era pronto a lanciare a candidatura per le presidenziali del 2012. Allora fu accusato di avere aggredito una cameriera del Sofitel di New York, Nafissatou Diallo, e il caso si concluse con un accordo raggiunto fra le parti. Al rientro dagli Stati Uniti a Parigi la moglie Anne Sinclair, celebre giornalista, lo lasciò.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani