MARTEDÌ 13 NOVEMBRE 2018, 12:31, IN TERRIS


LARINO (CB)

A fuoco un bus con 30 studenti: nessun ferito

L'autista ha fermato il mezzo appena visto uscire del fumo dal cofano

MILENA CASTIGLI
Il mezzo divorato dalle fiamme
Il mezzo divorato dalle fiamme
T

anta paura a Larino, in provincia Campobasso. Un pullman pieno di studenti ha improvvisamente preso fuoco ed è stato divorato rapidamente dalle fiamme che lo hanno distrutto completamente. Del mezzo, è rimasta solo la carcassa di metallo. L'incidente è avvenuto questa mattina sulla strada che collega il comune di Larino a quello di Casacalenda (sempre in Molise).


Tragedia sfiorata

La tragedia è stata fortunatamente sventata dalla prontezza di riflesso dell'autista che, appena ha visto fuoriuscire del fumo dal cofano, ha fermato il mezzo e ha fatto scendere velocemente i ragazzi mettendoli al sicuro lontani. In pochi minuti le fiamme hanno avvolto il veicolo, distruggendolo, davanti agli studenti fermi sul ciglio della strada e ai passeggeri di un secondo bus che stava sopraggiungendo. Nessun ferito dunque tra le persone a bordo, una trentina di studenti dell'istituto superiore di Casacalenda, nè tra i passeggeri del secondo bus.

Sul posto, al km 189,500 della statale 87 Sannitica, sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Termoli e del distaccamento di Santa Croce di Magliano (Campobasso), insieme ai Carabinieri della Compagnia di Larino, guidati dal comandante Raffaele Iacuzio. I vigili sono riusciti a domare le fiamme dopo un ungo intervento. Sul luogo dell'incidente, è giunto anche il personale di Anas che ha provveduto a chiudere la strada in entrambi i sensi di marcia, con deviazioni sulla statale 647 "Fondo Valle del Biferno", per alcune ore.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Migranti
LIBIA

Msf: "Emergenza malnutrizione nei centri per migranti"

Un pasto ogni 2-3 giorni: "La Libia non è un porto sicuro"
Lavorazione industriale del cuoio
LOCRI

Scoperta evasione fiscale da 10 mln di euro

Denunciati i legali rappresentanti di due società operanti nella concia del cuoio
Spaccio di droga
NAPOLI

Traffico di droga ed estorsioni, 11 arresti

I destinatari dei provvedimenti sono residenti tra Frattamaggiore e Frattaminore
Il bus incendiato a San Donato
L'ATTACCO

Bus incendiato: studenti ancora sotto choc

Buona parte degli alunni coinvolti non tornerà a scuola oggi. Sy sotto stretta sorveglianza
Auto di lusso
PORDENONE

Maxi truffa su auto di lusso: 835 persone raggirate

Decine di indagati. Eseguiti anche ingenti sequestri di immobili e valori in tutt'Italia
Tribunale

Chi ha buone orecchie intenda

La vicenda triste del capogruppo dei M5stelle al Comune di Roma insegna a tutti, ancora una volta, che non basta...