CRONACA



VENERDÌ 11 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Maxi operazione antidroga: 32 arresti

Sequestrati circa 157 kg di stupefacenti tra cocaina, hashish e marijuana

MILENA CASTIGLI
Guardia di Finanza
M
axi operazione antidroga stamani all'alba in varie parti d'Italia. La Guardia di Finanza di Brescia, dietro mandato della direzione della Procura della Repubblica di Bergamo, ha eseguito nelle ultime ore 32 arresti tra Brescia, Bergamo, Monza, Reggio Emilia e Bolzano nell'ambito della maxi operazione antidroga "Sottosopra". Sequestrati circa 157 kg di stupefacenti tra cocaina, hashish e marijuana, provenienti dall'Albania, dalla Spagna e...
GIOVEDÌ 10 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Foligno, tenta di barricarsi in una scuola: fermato

L'uomo era entrato con sua figlia, poi evacuata assieme a tutti gli studenti. Con sé aveva un falso ordigno

DM
Polizia
E'
stato lanciato ed è rientrato in breve tempo l'allarme in una scuola di Foligno, dove un uomo si era barricato stamane assieme alla figlia chiedendo di parlare con un magistrato. Al momento non sono chiare le motivazioni dell'uomo che, comunque, non aveva impedito l'evacuazione immediata degli studenti già presenti all'interno dell'istituto comprensivo, consentendo poi anche a sua figlia di uscire con loro. Con sé, secondo quanto riferito dagli...

GIOVEDÌ 10 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

L’assassino di Mihaela catturato in spiaggia

Cristian Daravoinea, camionista romeno, è stato arrestato sul lungomare di Tortoreto

MILENA CASTIGLI
Cristian Daravoinea e la vittima, Mihaela Roua
E
nnesimo caso di femminicidio. Mihaela Roua, 32enni romena e madre di una bimba di 6 anni è stata uccisa a coltellate a Nereto, in provincia di Teramo, presumibilmente dal suo compagno dopo una violenta lite casalinga. Cristian Daravoinea, il camionista romeno di 36 anni, è stato rintracciato dai carabinieri e arrestato sul lungomare sud di Tortoreto, in provincia di Teramo. L'uomo è stato trovato chiuso nella sua automobile parcheggiata di fronte...
GIOVEDÌ 10 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Il magistrato Sabella e quella stretta di mano a Brusca

Intervista esclusiva al “cacciatore di mafiosi” a tutto campo su Brusca, Falcone e ....

MARCO GRIECO
Il magistrato antimafia, Alfonso Sabella
D
opo il tanto atteso pronunciamento della Corte di Cassazione, che ha respinto il ricorso presentato dai legali dell'ex boss siciliano Giovanni Brusca, oggi collaboratore di giustizia, i quali chiedevano per il loro assistito il residuo di pena agli arresti domiciliari, torna all'attenzione dell'opinione pubblica la questione dei percorsi alternativi di ri-educazione per i detenuti. Il casus belli riguarda la sentenza della Corte europea per i diritti umani (Cedu) del...

MERCOLEDÌ 09 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Halle, raid in sinagoga: l'autore è un neonazista

Due morti, fermato un 27enne: come a Christchurch, il killer filma la sua azione con una webcam

DM
Polizia in azione ad Halle sul luogo della sparatoria
E
ra Halle, nella Sassonia-Anhalt, ma per un attimo è sembrato di rivivere quanto accadde nel marzo scorso a Christchurch, in Nuova Zelanda. Webcam, fucile e teorie folli, quelle di Stephan Baillet, un tedesco di 27 anni indicato come il responsabile dell'attacco alla sinagoga cittadina, davanti alla quale si è presentato in tuta mimetica, mitra alla mano e qualche granata, lanciata verso il cimitero ebraico e in un negozio di kebab distante circa 600 metri: entrambe le...
MERCOLEDÌ 09 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Furti in villa con bastoni e coltelli

Sgominata una banda di italiani e albanesi: 17 gli episodi contestati

MILENA CASTIGLI
Furto in villa
I
naudita violenza da parte di una banda criminale che, armata di bastoni e coltelli, saccheggiava ville e abitazioni isolate mentre i proprietari dormivano. E' accaduto in provincia di Torino e in varie parti d'Italia. Nello specifico: sono 17 gli episodi contestati alla banda e avvenuti, oltre che nell'area metropolitana di Torino, nelle province di Biella, Novara e Perugia.  I raid notturni L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal...

MERCOLEDÌ 09 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Un mare pieno di morti: le testimonianze dei sopravvissuti

Tra le 22 persone tratte in salvo, anche diversi minori e giovanissimi

MILENA CASTIGLI
Un momento dei soccorsi
"H
o afferrato il bambino che era di fianco a me per salvarlo ma un altro uomo si è aggrappato a me e mi tirava giù mentre annegava. Per salvarmi mi sono slacciato i pantaloni ma ho perso anche il bambino e non l’ho visto più". E' il racconto della tragedia di uno dei 22 sopravvissuti al naufragio di Lampedusa. Si chiama Wissem è tunisino, ha solo 19 anni ma ha già l'inenarrabile. "Cosa dirò alla mia famiglia al telefono quando...
MARTEDÌ 08 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Orrore a Milano: 19enne picchiata e stuprata in strada

Ad aggredirla un suo connazionale 50enne, poi bloccato e arrestato

MILENA CASTIGLI
Violenza contro le donne
T
erribile violenza sessuale a Milano, in via Pasteur - nel centro cittadino - dove ieri notte una 19enne è stata picchiata e stuprata in strada da un uomo.  I fatti La ragazza, peruviana, stava camminando per le vie cittadine lunedì notte quando un suo connazionale di 50 anni, Emilio Graviel Baldes, l'ha aggredita improvvisamente con una terribile violenza brandendo una bottiglia di vetro rotta. Poi calci e pugni fino a dominare la sua...

MARTEDÌ 08 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Ascoltati i 22 superstiti: "Avevano la morte negli occhi"

Le 13 vittime sono tutte donne. Il sindaco di Lampedusa: "Nessuno speculi sui morti"

MILENA CASTIGLI
Le operazioni al porto di Lampedusa
P
rima notte all'hotspot di Lampedusa per i 22 superstiti del naufragio di ieri notte a poche miglia dall'isola, costato la vita a 13 donne. Sono ancora una ventina almeno i dispersi. I 22 migranti sono stati ascoltati per tutta la giornata di ieri dagli uomini della Squadra mobile di Lampedusa: hanno raccontato di essere partiti dalla Libia e, dopo uno stop in Tunisia, hanno raggiunto la Sicilia. Ma a poche miglia da Lampedusa la barca, proprio poco dopo l'arrivo della Guardia...
MARTEDÌ 08 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

No ai domiciliari: Giovanni Brusca resta in carcere

La Cassazione boccia la richiesta presentata dai legali sulla base di un presunto ravvedimento

DM
Giovanni Brusca
R
esterà in carcere Giovanni Brusca, condannato per la strage di Capaci, dopo il pronunciamento della prima sezione penale della Cassazione che, al termine della camera di consiglio, si è così espressa sulla richiesta fatta pervenire dai legali del boss di Cosa nostra ai giudici sulla possibilità di ottenere la detenzione domiciliare, alla luce di un presunto ravvedimento. La decisione è arrivata in tarda serata, chiudendo un caso che aveva provocato parecchi...

NEWS
Manifesto per Oriol Junqueras
IL PROCESSO

Catalogna, condannati i leader indipendentisti

Pene dai 9 ai 13 anni di carcere per Junqueras e gli ex del Parlament che autoproclamò l'indipendenza
Giulio Pastore
ROMA

Oggi l’omaggio a Giulio Pastore, artigiano della democrazia

La Cisl celebra il suo fondatore a 50 anni dalla scomparsa. Il convegno con Mattarella
Bambini a scuola - Foto di repertorio

Scuola divisa: se gli ultimi della classe sono al sud

Viaggio in un Paese a due velocità. Ricci (dirigente Invalsi): "La dispersione scolastica implicita è un...
Le effigi dei nuovi santi proclamati il 13 ottobre da Papa Francesco

Chi sono i Santi canonizzati oggi da Papa Francesco

Dal Brasile all'India, i cinque volti dei Santi, "luci gentili nel buio del mondo"

Paolo Rumiz: "L'Europa imiti i monasteri benedettini"

Il racconto di un viaggio, che è anche storia di speranza, che prende il via in terrs d'Appennino
STATI UNITI

New Hampshire, sparatoria in una chiesa

I media locali segnalano una forte presenza di polizia nel luogo di culto
Militari turchi in Siria
INVASIONE TURCA

L'appello dei curdi: "L'Europa intervenga presto"

La comandante curda Abdalla in un'intervista afferma che i turchi stanno colpendo le prigioni per liberare i prigionieri...
Campi di battaglia in Siria
LA CRISI

Siria, la Turchia avanza: si valutano contromisure

Usa e Ue pronti ai dazi ma intanto si combatte: nel nord-est del Paese sfondamento di 8 chilometri
Ius soli

Ius soli e Ius culturae, un nuovo tentativo

Dopo alcuni passaggi a vuoto si torna a parlare di riforma della legge sulla cittadinanza. E non solo...