COPERTINA

SABATO 23 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

"La prostituzione? Uno stupro a pagamento"

Parla Filippo Savarese, direttore delle Campagne CitizenGo Italia

MANUELA PETRINI
Prostituzione
L
egalizzare la prostituzione significa favorire la tratta di esseri umani e la schiavitù di migliaia di donne. E' quanto viene ribadito dalla campagna "Non legalizziamo gli stupri a pagamento! No al Ddl Rufa", promossa dal portale www.citizengo.org. La petizione, non solo rigetta l'idea di riaprire le case chiuse, ma chiede l'inasprimento delle pene per i "clienti" che contribuiscono alla prosperità di questo fenomeno.  Il Ddl...
VENERDÌ 22 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

"Io, inviata in Venezuela, vi racconto cosa ho visto"

Marilù Lucrezio (Tg1): "Popolo diviso fra Guaidò e Maduro. Che strazio negli ospedali..."

LUCA LA MANTIA
La situazione in Venezuela (foto di Marilù Lucrezio)
"S
ono andata in Venezuela per capire. Da lontano non riesci a percepire bene cosa stia accadendo". Marilù Lucrezio - che per il Tg1 ha seguito alcune delle fasi più calde della crisi politica, economica e sociale in cui è caduto il Paese sudamericano - ora lo sa. E a In Terris lo racconta con l'obiettività del cronista, super partes rispetto ai protagonisti - Nicolas Maduro da un lato e Juan Guaidò dall'altro - ma immerso nella vita reale di un...

GIOVEDÌ 21 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

"Non facciamo morire l'italiano"

Il vicepresidente della Camera Rampelli e i suoi ddl per tutelare il nostro idioma: "No all'omologazione linguistica"

FEDERICO CENCI
Statua di Dante Alighieri
S
i celebra oggi la Giornata internazionale della lingua madre. Questo appuntamento può sembrare solo l’ennesima occasione in cui drappelli di attivisti progressisti ostentano il loro esotismo caritatevole, nella fattispecie verso idiomi parlati da qualche tribù in via d’estinzione in qualche sparuto angolo del pianeta. E invece la Giornata richiede a tutti noi, italiani, una profonda riflessione sul destino, nel mondo globale, che si profila per la nostra come...
MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Fine vita, Binetti: "Poste le basi per l'eutanasia"

La senatrice di Fi: "Con le Dat è già possibile. Necessario un passo indietro"

LUCA LA MANTIA
Eutanasia
"C
i rendiamo conto che quello che chiediamo è un miracolo: del governo, del Parlamento e del Paese, chiamato a prendere posizione", a fare un "passo indietro" sul tema dell'eutanasia. Per la senatrice di Forza Italia Paola Binetti, un'intera carriera politica a difesa della famiglia e della vita, le basi per arrivare allo sdogamento della "dolce morte" sono state già poste con l'approvazione del "testamento biologico". Lo ha...

MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

"Papà, perché mi uccidi?"

Negli ultimi 15 anni 400 i casi di bimbi uccisi dai genitori in Italia

DARIA ARDUINI
Padre e figlio
T
raditi da chi li doveva proteggere. Uccisi a colpi di pistola, accoltellati, soffocati, strangolati, picchiati a morte. Assassinati senza un motivo e senza colpa, se non quella di esistere, da killer, intimi e vicini, i più vicini a loro: i genitori. Un fenomeno, quello dell’infanticidio, che negli ultimi anni ha assunto dimensioni preoccupanti, una vera e propria strage degli innocenti: in Italia sono circa 400 i casi negli ultimi 15 anni. Quelli...
LUNEDÌ 18 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Xylella e globalizzazione, "così muore l’olio italiano"

Un olivicoltore salentino: "Sono il nostro calvario, ecco cosa chiediamo"

FEDERICO CENCI
Lavorazione dell'olio
P
ugni levati al cielo, rabbia alle stelle e moltitudini di ramoscelli d’ulivo secchi posati a terra, simbolo della terribile decadenza che sta subendo il settore olivicolo italiano e in particolare quello salentino. I nemici sono la Xylella, il maltempo e le insidie del mercato globale. Giovedì scorso l’agitazione di decine di migliaia di Gilet arancioni - il movimento di protesta degli agricoltori nato in Puglia - si è riversata in p.zza Ss. Apostoli, a Roma. Due...

DOMENICA 17 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Pippo Franco: "Vi dico la mia sui comici d'oggi"

Lo showman: "La risata uno stile di vita. Viviamo in un mondo che non ha più poesia"

LUCA LA MANTIA
Pippo Franco
"N
on mi definisco un attore, ma un artista". Pippo Franco (alla nascita Francesco Pippo) tiene a precisarlo mentre racconta gli albori di una carriera in cui puoi trovare di tutto: musica, cinema, televisione e teatro. La passione mai sopita è, però, quella per il cabaret, cui ha dedicato la gran parte della sua vita come volto di punta della compagnia del Bagaglino. Oggi, forte di oltre 5 decenni d'esperienza fuori e dietro le quinte del mondo dello spettacolo,...
SABATO 16 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Albo per le prostitute, don Buonaiuto: "E' vergognoso proteggere i clienti"

L'appello del sacerdote dell'Associazione Papa Giovanni XXIII contro il progetto di legge al convegno "Giustizia minorile"

REDAZIONE
Immagine di repertorio
"E'
 vergognoso che ci siano dei consiglieri regionali e parlamentari che vogliano aprire un albo delle prostitute. Addirittura proponendo alle donne di cui conosciamo la loro condizione di sfruttamento e quindi vendere il loro corpo, emettano fattura e paghino le tasse. In questo modo, invece di schierarci dalla parte delle vittime si vogliono proteggere i 'clienti', preoccupandosi di loro, mentre sono i primi responsabili di questo turpe mercato considerando che è...

VENERDÌ 15 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

Backward masking, tra musica e satanismo

Dagli anni '70 a oggi: come l'occultismo entra in canzoni e generi musicali

MACARIO TINTI
Un concerto heavy metal
P
er qualche strano motivo alcune band hanno deciso di inserire dei contenuti occulti all’interno delle loro canzoni. Il “backward masking” è un fenomeno che interessa la musica, in particolare quella rock, e consiste nella registrazione di frasi al contrario all’interno dei brani musicali. Si tratta di canzoni che ascoltate normalmente non mostrano alcunché di strano ma, se riprodotte in senso opposto, alcune parti di esse contengono parole o frasi...
GIOVEDÌ 14 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

L'esperto: "Il segreto di una coppia felice"

Marco Scarmagnani (mediatore e consulente familiare): "Innanzitutto evitare le posizioni di superiorità"

MANUELA PETRINI
Una coppia di innamorati
S
an Valentino, festa degli innamorati. Una celebrazione che molto spesso viene vissuta come un obbligo a dimostrare il proprio amore verso la dolce metà con tripudi di palloncini, mazzi di fiori, cioccolatini e altri prodotti, tutti rigorosamente a forma di cuore. La ricorrenza prende il nome dal santo e martire cristiano Valentino da Terni. L'associazione con l'amore romantico e gli innamorati, probabilmente, è legata alla leggenda secondo cui il santo mentre era...