Tawadros II indica la sorgente della dottrina sul ministero sacerdotale

Il Patriarca copto: "Il sacerdozio è solo maschile perché Cristo stesso ha voluto così"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
Tawadros

Papa Tawadros prende le distanze da formule e teorie che tendono a prefigurare l’esistenza di una ipotetica “religione abramitica”. Nella quale confluirebbero in maniera indistinta ebraismo, cristianesimo e Islam. Tale idea, specifica il Patriarca copto ortodosso, appare “categoricamente inaccettabile”. Rappresenta una negazione delle tre fedi monoteistiche. E viene teorizzata e utilizzata solo in chiave politica. Per cancellare i connotati propri dell’ebraismo. Del cristianesimo. E dell’islam. Parole alla tv egiziana rilanciate dall’agenzia missionaria vaticana Fides. tawadros

Messaggio di Tawadros II

Il sacerdozio nella Chiesa è riservato solo a persone di sesso maschile. In osservanza della volontà di Cristo stesso. Che durante la sua vita pubblica, attestata nei Vangeli, ha scelto i suoi apostoli tra gli uomini. Mentre neanche la Vergine Maria “ha scelto di essere sacerdotessa”. Il Patriarca copto ortodosso Tawadros II indica la sorgente della dottrina sul ministero sacerdotale. Quella cioè che la Chiesa cattolica condivide con tutte le Chiese ortodosse e le antiche Chiese d’Oriente. Il Patriarca della più consistente comunità ecclesiale presente nei Paesi arabi ha ribadito una posizione millenaria. Ossia perché la Chiesa cattolica e tutte le Chiese d’Oriente non dispongono della facoltà di conferire l’ordinazione sacerdotale alle donne. Il conferimento e l’esercizio dei diversi ruoli nella Chiesa, infatti, non risponde a logiche e rivendicazioni di “diritti” e “doveri” secondo modelli mondani. Le considerazioni del Patriarca Tawadros sul ministero sacerdotale riservato agli uomini appaiono in piena sintonia con quanto viene riconosciuto in proposito dal magistero della Chiesa cattolica. tawadros

Apostoli

Nel maggio del 2018, anche il cardinale Luis Francisco Ladaria Ferrer, attuale prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, è intervenuto su questo tema. Con un lungo e argomentato articolo pubblicato sull’Osservatore Romano. Ribadendo che Cristo stesso ha voluto conferire il sacramento dell’Ordine “ai dodici apostoli, tutti uomini. Che, a loro volta, lo hanno comunicato ad altri uomini”. La Chiesa “non ha in alcun modo la facoltà di conferire alle donne l’ordinazione sacerdotale“. E ciò vale in modo definitivo per tutti i fedeli della Chiesa”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.