La settimana della Scuola di Animazione Carismatica a Frascati

Dal 17 al 22 agosto 2021, presso il Centro Giovanni XXIII, quattro i ministeri interessati: Animazione della preghiera, Musica e Canto, Intercessione per i sofferenti, Ecumenismo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:56

Si svolgerà sul tema «”Custodisci, mediante lo Spirito Santo che abita in noi, il bene prezioso che ti e stato affidato” (2 Tm 1, 14) – In comunione, per una rinnovata missione carismatica!» la Scuola di Animazione Carismatica promossa dal Rinnovamento nello Spirito Santo, dal 17 al 22 agosto 2021, presso il Centro Giovanni XXIII in Frascati (Roma).

Quattro i Ministeri interessati: Animazione della preghiera, Musica e Canto, Intercessione per i sofferenti, Ecumenismo. Per ciascuno di questi Ministeri è prevista la partecipazione di delegati provenienti da tutte le Regioni d’Italia. Fitto il programma, con 6 Relazioni plenarie, 28 Simposi per differenti livelli di crescita, 10 Workshop, 6 Celebrazioni Eucaristiche in una delle quali sarà amministrato il Sacramento dell’Unzione degli Infermi, una Celebrazione ecumenica.

Ad aprire i lavori, nella prima giornata della settimana sarà Salvatore Martinez, Presidente nazionale del RnS, che, alla vigilia dell’iniziativa, dichiara: «Questa Scuola, pensata e strutturata con grande impegno da parte degli Animatori nazionali del Movimento, ripropone il valore dei carismi e della ministerialità nel tessuto ecclesiale. Più che un luogo dottrinale, la Scuola rappresenta un segno identitario di “ripartenza” della formazione, mirata a una condivisione più profonda e attenta dei bisogni delle comunità dopo i difficili mesi della pandemia. Attraverso la grazia dello stare insieme si esperimenterà la ricchezza spirituale e umana che da sempre abitano il RnS, con una particolare attenzione allo studio della Parola e alla preghiera, anche in chiave ecumenica»

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.