Rintocchi di campane contro fame e carestie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30

Venerdì 13 luglio, alle ore 15, le campane di tutte le chiese delle parrocchie altoatesine suoneranno per sostenere la lotta contro la fame e le carestie. Con questo gesto simbolico intendono aderire alla campagna estiva della Caritas “La fame non fa ferie”.

Ogni 12 secondi, nel mondo, un bambino muore a causa della fame – ha spiegato il vescovo di Bolzano-Bressanone, monsignor Ivo Muser -. L'azione ci ricorda che abbiamo il potere e il dovere di aiutare. Se molti si uniranno a questa causa, sarà possibile superare gradualmente il dramma della fame e assicurare il sostentamento a lungo termine delle persone”. 

La Caritas altoatesina, attualmente, è impegnata in 9 Paesi africani, segue 25 progetti e fornisce aiuti di emergenza in tempi di crisi ma soprattutto mira a dotare le popolazioni locali degli strumenti e delle capacità indispensabili per diventare indipendenti e autonome.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.