Rinnovamento nello Spirito Santo, gli animatori a Rimini per un nuovo incontro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:58

Ieri 5 dicembre ha avuto inizio la XXXVIII conferenza animatori del Rinnovamento nello Spirito Santo, ospitata al Palacongressi di Rimini fino all’8 dicembre. L’evento si fa eco delle parole che il Pontefice ha rivolto al movimento, in occasione della conferenza nazionale di giugno allo Stadio Olimpico di Roma.

Sul tema “Fiumi d’acqua viva sgorgheranno dal cuore di chi crede in Gesù” è iniziata la riflessione che vede coinvolti oltre 4000 tra animatori e responsabili di questa realtà ecclesiale. Forte è risuonata l’esortazione di Don Guido Maria Pietrogrande, guida spirituale del Rinnovamento, che ha sottolineato come le parole del Signore siano impregnate della passione di un innamorato che oggi ripete: “Chi ha sete venga a me e beva” (Gv 7,38). Da qui è partito lo spunto per interrogare il movimento su questi ultimi 4 anni di mandato pastorale: a gennaio, inoltre, vedrà rinnovare il suo volto con le nuove elezioni dei membri dei comitati nazionali e regionali.

Don Guido ha continuato il suo intervento invitando a fare un esame di coscienza: ” Qual è oggi la tua sete? Di cosa ti sei abbeverato in questi anni di servizio? Hai ancora sete di Dio?” L’acqua che ci offre Geù, ha spiegato il sacerdote “è un’acqua gratuita, non per i meritevoli, ma per un popolo esausto. Vieni a bere di quest’acqua tu che sei scoraggiato,tu che hai avuto le tue difficoltà”. Il relatore ha concluso ricordando a tutti i responsabili e gli animatori che l’unico modo per essere canali di grazia nei deserti del mondo è quello di comunicare il Vangelo: “Contemplarlo con amore,sostare sulle sue pagine e leggerlo con il cuore. Se lo accostiamo in questo modo, la sua bellezza ci stupisce, torna ogni volta ad affascinarci”.

Al termine della sessione pomeridiana, il presidente del Rinnovamento nello Spirito Santo rivolgendosi all’assemblea ha portato il messaggio di Papa Francesco che nella mattinata ha incontrato in udienza privata l’iniziatore del cammino neocatecumenale Kiko Arguello e Salvatore Martinez. A quest’ultimo ha riferito: “Muoversi” è la parola d’ordine, “senza ingabbiare lo Spirito Santo”.

Foto di Federico Maria Balestrini

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.