Riforma della Curia Romana: Francesco ha incontro i capidicastero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

Papa Francesco questa mattina ha incontrato per tre ore i capidicastero, ovvero i prefetti e i presidenti di Congregazioni o Pontifici Consigli, per parlare delle proposte di riforma della Curia Romana allo studio del Consiglio di cardinali. Lo ha riferito il direttore della Sala stampa vaticana padre Federico Lombardi, puntualizzando che il segretario del C9, mons. Marcello Semeraro, ha tenuto una breve presentazione degli argomenti del Consiglio. Dopo l’intervento del presule i presenti hanno espresso il proprio parere in merito, che sarà tenuto in conto nel prosieguo dei lavori. La successiva riunione del C9 è programmata per il 9, 10 e 11 dicembre prossimi.

Intanto il vescovo di Roma ha nominato il cardinale Robert Sarah – finora presidente del Pontificio Consiglio “Cor Unum” – prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Il porporato è così succeduto al cardinale Antonio Cañizares Llovera che ad agosto era diventato arcivescovo metropolita di Valencia. Il cardinale Sarah, originario della Guinea, nel 1979 è stato nominato arcivescovo metropolita di Conakry, all’età di trentaquattro anni. Per questo motivo Giovanni Paolo II lo ha soprannominato “il vescovo bambino”. Benedetto XVI nel 2010 lo ha designato presidente del Pontificio Consiglio “Cor Unum” e lo ha creato cardinale diacono di San Giovanni Bosco in via Tuscolana.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.