La “Preghiera di trasformazione”

Riportiamo la preghiera composta da padre Emiliano Antenucci, rettore del Santuario della Madonna del Silenzio di Avezzano e Missionario della Misericordia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18
Natale

Riportiamo integralmente il testo della “Preghiera di trasformazione”, composta da padre Emiliano Antenucci, frate cappuccino, rettore del Santuario della Madonna del Silenzio di Avezzano, in provincia de L’Aquila, e Missionario della Misericordia.

La preghiera

Ecco il testo della preghiera:

“Signore Gesù Cristo, trasforma la rabbia in grinta.
Signore Gesù Cristo, trasforma il rancore in perdono.
Signore Gesù Cristo, trasforma il rimorso in empatia.
Signore Gesù Cristo, trasforma la tristezza in gioia.
Signore Gesù Cristo, trasforma la pigrizia in entusiasmo.
Signore Gesù Cristo, trasforma l’orgoglio in umiltà.
Signore Gesù Cristo, trasforma l’inquietudine in pace.
Signore Gesù Cristo, trasforma l’insoddisfazione in felicità.
Signore Gesù Cristo, trasforma la frustrazione in serenità.
Signore Gesù Cristo, trasforma la paura in coraggio.
Signore Gesù Cristo, trasforma l’odio in amore.

Amen”

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.