Nel segno di Paolo, un ponte verso la Tre giorni biblico-teologica

Diocesi di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo. Itinerario “biblico” per “imparare ad immergersi nelle acque profonde della Parola di Dio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
ponte

La teologia come ponte. Al centro la Prima Lettera ai Corinti. Nelle singole parrocchie o nelle zone pastorali si svolgerà la lectio continuata. “Questo testo ci aiuta a scoprire ciò a cui siamo chiamati. Ciò che resta per sempre. La carità”, spiega l’arcivescovo di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo. Monsignor Salvatore Ligorio ha illustrato l’iniziativa al termine del Convegno ecclesiale. Presentando il piano del settore dell’Apostolato Biblico dell’arcidiocesi. In collaborazione con il Centro Culturale San Paolo. E le Figlie di San Paolo di Arezzo-Perugia.ponte

San Paolo come ponte

E’ stato così elaborato, riferisce il Sir, un itinerario di introduzione alla Lectio Divina. In preparazione alle Lectiones del Tempo di Avvento. E come ponte verso la Tre giorni biblico teologica che si svolgerà dal 14 al 16 Marzo 2022. “Un itinerario per imparare ad immergersi nelle acque profonde della Parola di Dio– afferma il presule-. Attraverso la preghiera e la Lectio divina. Per interrogare la Parola. Sostare su un passo biblico. Collegare passi della Bibbia. Passeggiando nel giardino delle Scritture. Per leggere la Parola di Dio nella vita quotidiana. Discernere la volontà di Dio. Ed essere al servizio della comunità ecclesiale”. Nella prima lettera ai Corinti l’apostolo Paolo trasmette alla comunità dei credenti la fede che egli stesso ha ricevuto. E, alla luce del Vangelo, risponde ai loro quesiti su vari aspetti della vita cristiana.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.