Papa Francesco: saranno santi Giovanni Battista Scalabrini e Artemide Zatti

Una laica spagnola prossima alla beatificazione, sette i nuovi venerabili. Ne dà notizia oggi la Senta Sede

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:13
Francesco

Papa Francesco ha approvato i voti favorevoli della Sessione ordinaria dei cardinali e vescovi per la canonizzazione del beato Giovanni Battista Scalabrini, vescovo di Piacenza e fondatore della Congregazione dei Missionari di San Carlo e della Congregazione delle Suore Missionarie di San Carlo Borromeo, nato a Fino Mornasco (Italia) l’8 luglio 1839 e morto il 1° giugno 1895 a Piacenza (Italia), e ha deciso di convocare un Concistoro, che riguarderà anche la canonizzazione del Beato Artemide Zatti (Boretto, 12 ottobre 1880 – Viedma, 15 marzo 1951) religioso salesiano coadiutore oggi venerato come beato dalla Chiesa cattolica. Ne dà notizia oggi la Senta Sede riferendo della promulgazione di Decreti della Congregazione delle Cause dei santi.

Durante l’Udienza concessa al card. Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle Cause dei santi, scrive il Sir, il Santo Padre ha autorizzato la medesima Congregazione a promulgare i Decreti riguardanti: il miracolo attribuito all’intercessione della Venerabile Serva di Dio Maria de la Concepción Barrecheguren y García, Fedele Laica, nata a Granada (Spagna) il 27 novembre 1905 e ivi morta il 13 maggio 1927; le virtù eroiche del Servo di Dio Teofilo Bastida Camomot,fondatore della Congregazione delle Figlie di Santa Teresa, nato il 3 marzo 1914 a Cogon Carcar (Filippine) e morto il 27 settembre 1988 a Magtalisay di San Fernando (Filippine); le virtù eroiche del Servo di Dio Luigi Sodo, vescovo di Telese-Cerreto Sannita, nato il 26 maggio 1811 a Napoli (Italia) e morto il 30 luglio 1895 a Cerreto Sannita (Italia); le virtù eroiche del Servo di Dio Giuseppe Torres Padilla, sacerdote diocesano e cofondatore della Congregazione delle Suore della Compagnia della Croce, nato il 25 agosto 1811 a San Sebastián de La Gomera (Spagna) e morto il 23 aprile 1878 a Siviglia (Spagna); le virtù eroiche del Servo di Dio Giampietro di Sesto San Giovanni (al secolo Clemente Recalcati), sacerdote professo dell’Ordine dei Frati minori cappuccini e fondatore della Congregazione delle Suore Missionarie Cappuccine di San Francesco d’Assisi di Brasilia, nato il 9 settembre 1868 a Sesto San Giovanni (Italia) e morto il 5 dicembre 1913 a Fortaleza (Brasile); le virtù eroiche del Servo di Dio Alfredo Morganti (detto Berta), sacerdote professo dell’Ordine dei Frati minori. nato il 5 giugno 1886 a Pianello di Ostra (Italia) e morto il 2 ottobre 1969 a Sassoferrato (Italia); le virtù eroiche della Serva di Dio Marianna della Santissima Trinità (al secolo Marianna Allsopp González-Manrique), cofondatrice della Congregazione delle Suore della Santissima Trinità, nata il 24 novembre 1854 a Tepic (Messico) e morta il 15 marzo 1933 a Madrid (Spagna); le virtù eroiche della Serva di Dio Giovanna Woynarowska, Fedele, laica, nata il 10 maggio 1923 a Piwniczna (Polonia) e morta il 24 novembre 1979 a Cracovia (Polonia).

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.