Papa Francesco ricorda padre Hamel: “Un martire del nostro tempo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:22

Ricordiamo oggi P. Jacques Hamel che, insieme a tanti altri martiri del nostro tempo, ha speso la sua vita al servizio degli altri”. Così Papa Francesco, sul suo account Instagram ricorda padre Hamel, ad un anno dal suo assassinio.

FR: Nous nous souvenons aujourd’hui du P. Jacques Hamel, qui, avec tant d’autres martyrs de notre temps, a donné sa vie au service des autres. EN: Today, let us remember Father Jacques Hamel who, like many other martyrs of our time, has spent his life in the service of others. PT: Hoje recordamos Padre Jacques Hamel que, como muitos outros mártires do nosso tempo, dedicou a sua vida ao serviço dos outros. ES: Hoy recordamos al P. Jacques Hamel, que, junto a tantos mártires de nuestro tiempo, dedicó su vida al servicio de los demás. IT: Ricordiamo oggi P. Jacques Hamel che, insieme a tanti altri martiri del nostro tempo, ha speso la sua vita al servizio degli altri. DE: Gedenken wir heute P. Jacques Hamel, der sein Leben wie viele andere Märtyrer unserer Zeit ganz in den Dienst der anderen gestellt hat. #JacquesHamel, #MartyrsOfToday

Un post condiviso da Pope Francis (@franciscus) in data:

Il dolore del Papa

Il Signore ispiri a tutti pensieri di riconciliazione e fraternità in questa nuova prova”. Aveva scritto Papa Francesco in un telegramma, a firma del Segretario di Stato Vaticano, card. Pietro Parolin, inviato all’arcivescovo di Rouen, mons. Dominique Lebrun, a seguito dell’attacco terroristico a Saint-Étienne-du-Rouvray a Rouen, in Francia, dove ha perso la vita Padre Hamel. “Il Santo Padre è particolarmente turbato – si legge nel messaggio – per il fatto che quest’atto di violenza sia avvenuto in una chiesa durante una messa, liturgia che implora Dio per dare la sua pace nel mondo”. L’attacco nella chiesa francese, dove un sacerdote è stato sgozzato da due persone che hanno fatto irruzione durante la celebrazione della messa, è il primo attacco terroristico islamista a una chiesa in Europa. “Papa Francesco – si legge ancora nel messaggio di cordoglio all’arcivescovo di Rouen – assicura la sua vicinanza spirituale e si associa alla preghiera e alla sofferenza delle famiglie, e al dolore della parrocchia e della diocesi di Rouen. Invoca Dio Padre di misericordia, affinché accolga padre Jacques Hamel nella pace della sua luce e affinché porti conforto alle persone ferite”. L’allora portavoce della Sala Stampa vaticana, Padre Lombardi, in una dichiarazione sui fatti di Rouen, ha anche affermato che il Pontefice “partecipa all’orrore per questa violenza assurda, con la condanna più radicale di ogni forma di odio e la preghiera per le persone colpite”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.