Pakistan, ecco come le minoranze religiose diventano “invisibili”

La società civile al governo: "Trasparenza nel 7° censimento, soprattutto per le minoranze religiose"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
Pakistan

Sos minoranze religiose in Pakistan. L’agenzia missionaria vaticana Fides ha raccolto la testimonianza di Peter Jacob. Leader cattolico pakistano. Direttore esecutivo del “Center for Social Justice“. Autore del Libro bianco intitolato “Confusing Demographics for Minorities”. Spiega Peter Jacob: “La sfiducia creata dal censimento della popolazione del Pakistan nel 2017 si può eliminare in un solo modo. Ossia tramite una conduzione trasparente del nuovo censimento. Il governo deve coinvolgere gli enti non governativi. Per creare fiducia. Ed evitare controversie. Nello svolgimento del censimento nel 2022. Il Pakistan Bureau of Statistics (PBS) deve rivedere il questionario. Per presentare separatamente i gruppi minoritari. A livello di etnia e religione. Come Baha’i, Kalash, ebrei e buddisti. Piuttosto che presentarli cumulativamente come ‘altri‘. E’ urgente impegnarsi per l’inclusione strutturale delle minoranze nel sistema”.pakistan

Pakistan senza pluralismo

Sussistono riserve sul processo del prossimo censimento della popolazione. Perciò Peter Jacob si rivolge alla società civile. Agli osservatori internazionali. E ai mass media. Pe assicurare un monitoraggio del censimento. Al fine di creare trasparenza e fiducia pubblica. Imran Kabeer è un altro leader della società civile. “Gli ultimi due censimenti hanno mostrato un notevole calo del pluralismo religioso in Pakistan. Un dato contestato da molti– evidenzia Imran Kabeer-. Pertanto bisogna assicurare che i dati raccolti siano accurati e credibili”. Il Libro Bianco “Confusing Demographics for Minorities” è basato sull’analisi dei dati dei censimenti nel 1981, 1998 e 2017. E’ stato realizzato da Qais Aslam e Peter Jacob. Il testo rileva che “il quadro demografico delle minoranze religiose mostra dati incoerenti e illogici. Che lasciano dubbi sulla credibilità“. Secondo gli ultimi tre censimenti  la popolazione delle minoranze religiose era il 3,32% della popolazione pakistana nel 1981. E’ aumentata al 3,73% nel 1998. Ed è scesa al 3,52% nel 2017.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.