43° pellegrinaggio Macerata-Loreto, la speranza di una “normalità nuova”

Più di tremila intenzioni di preghiera e testimonianze di credenti in cammino spirituale sabato verso la Vergine Lauretana. Il significato speciale della marcia in pandemia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
Loreto

Anche quest’anno in occasione del Pellegrinaggio Macerata-Loreto ci sarà la telefonata in diretta del Papa. La 43° edizione del pellegrinaggio si svolgerà sabato 12 giugno. Nella forma di un gesto che sarà possibile seguire in diretta streaming. Giovani, quindi, in marcia spirituale da Macerata a Loreto. Nelle parole di incoraggiamento, che il Papa rivolge ai pellegrini, riecheggia l’appello lanciato in pandemia. “Peggio di questa crisi c’è solo il dramma di sprecarla”. La speranza non è nel tornare alla “normalità” solita. Ma nell’attraversare questa crisi. Costruendo una “normalità” nuova. L’appuntamento si svolgerà sabato a Loreto. Con inizio alle 21. E sarà possibile seguirlo da casa attraverso Tv2000. I canali YouTube. I siti del pellegrinaggio e del santuario  della Santa Casa di Loreto.Loreto

Da Macerata a Loreto

Mettersi davanti alla Madonna come “mendicanti di tutto“. E’ così che “possiamo chiederle l’imprevisto”. Di cui “abbiamo assoluta necessità“. Per alzarci dal letto ogni mattina. E “affrontare il duello quotidiano tra la vita e la morte“. Tra l’essere e il nulla. Che “si svolge dentro ciascuno di noi”. A spiegarlo è don Julián Carrón. Presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione. Nel messaggio inviato in occasione del 43° pellegrinaggio Macerata-Loreto. Sul tema “Quando vedo te, vedo speranza”. In programma per sabato 12 giugno.Loreto

Intenzioni di preghiera

Sono più di 3.000 le intenzioni di preghiera. Molte le testimonianze sul sito. E nei canali social del pellegrinaggio. Questi mesi di preparazione, riferisce il Sir, hanno visto l’adesione di numerosi volontari. Impegnati con una creatività nuova dettata anche dalle circostanze. E il momento più significativo è stata l’udienza concessa dal Papa. Ad una delegazione del comitato organizzatore. Guidata da monsignor Giancarlo Vecerrica. Vescovo emerito di Fabriano-Matelica. E ideatore del pellegrinaggio a piedi Macerata-Loreto.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.