Le tappe del viaggio in Cile e Perù

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:33

E' stato reso noto dalla S. Sede il programma del prossimo viaggio pastorale di Papa Francesco in Cile e Perù, dal 15 al 22 gennaio del prossimo anno. Il volo papale decollerà da Fiumicino alle 8 di lunedì 15 e atterrerà a Santiago alle 20.10. Dopo il discorso di benvenuto il S. Padre si recherà nella Nunziatura. Il giorno successivo alle 8.20 incontro con le autorità, i rappresentanti della società civile e il corpo diplomatico nel Palacio de la Moneda, seguito dalla visita al presidente del Cile nel Salon Azul dello stesso Palacio. Alle 10.30 la S. Messa nel Parque O’Higgins. Nel pomeriggio breve visita al carcere femminile della capitale seguito dall'incontro con sacerdoti, religiosi e seminaristi nella Cattedrale di Santiago e da quello con i vescovi nella sagrestia. La giornata sarà conclusa dalla visita privata al santuario dedicato al gesuita San Alberto Hurtado, dove il S. Padre incontrerà i sacerdoti confratelli della Compagnia di Gesù. Mercoledì 17 gennaio il Papa raggiungerà in aereo Temuco dove alle 10.30 celebrerà la S. Messa nell’Aeroporto di Maquehue. Il S. Padre pranzerà poi con alcuni abitanti dell’Aracaunia nella casa “Madre de la Santa Cruz”. Nel pomeriggio ritorno a Santiago dove è previsto l'incontro con i giovani nel santuario di Maipu. Quindi il Pontefice si trasferirà in auto chiusa all'Università Cattolica dove terrà un discorso. Giovedì 18 gennaio ultima tappa in Cile con il trasferimento aereo a Iquique dove alle 11.30 il Papa celebrerà la S. Messa nel Campus Lobito quindi pranzo nella “Casa de retiros del Santuario Nuestra Señora de Lourdes” dei Padri Oblati e nel pomeriggio partenza per Lima dove il Papa arriverà alle 17.20.

Venerdì 19 gennaio si ripeteranno a Lima gli incontri con autorità, rappresentanti della società civile e diplomatici nel Cortile d’Onore del Palacio del Gobierno e la visita al presidente del Perù nel Salone degli Ambasciatori. Quindi il Papa raggiungerà in aereo Puerto Maldonado dove incontrerà prima i popoli dell'Amazzonia nel Coliseo Regional Madre de Dios e poi gli abitanti nell’Istituto Jorge Basadre. Francesco pranzerà con i rappresentanti dei popoli dell’Amazzonia nel Centro Pastorale Apaktone e poi visiterà l’Hogar Principito prima di tornare a Lima dove vedrà in privato i membri della Compagnia di Gesù nella chiesa di San Pedro. Sabato 20 gennaio il Papa si sposterà a Trujillo dove alle 10 celebrerà la S. Messa sulla spianata costiera di Huanchaco per poi effetturare un giro in “papamobile” nel quartiere “Buenos Aires”. Dopo una breve visita alla Cattedrale il S. Padre incontrerà sacerdoti, religiosi e seminaristi delle circoscrizioni ecclesiastiche del nord del Perù nel Colegio Seminario SS. Carlos y Marcelo. Prima del rientro a Lima il S. Padre presiederà una celebrazione mariana dedicata alla Virgen de la Puerta nella Plaza de Armas. Domenica 21 gennaio il Papa pregherà con le monache di clausura nel Santuario del Señor de los Milagros quindi si recherà a pregare davanti alle reliquie dei santi peruviani nella Cattedrale di Lima. Nel Palazzo Arcivescovile il S. Padre vedrà i vescovi poi reciterà l'Angelus nella Plaza de Armas. Dopo il pranzo nella Nunziatura Apostolica alle 16.15 il Papa celebrerà la S. Messa nella Base Aerea “Las Palmas” al termine della quale si congederà dal Perù ripartendo per Roma dove l'arrivo è previsto alle 14.15 di lunedì 22 all'aeroporto di Ciampino.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.