La Chiesa accanto a chi soffre. Visita del cardinale Lojudice all’ospedale Le Scotte

In occasione della Giornata mondiale del malato, il cardinale Paolo Augusto Lojudice. arcivescovo della diocesi di Siena, Colle Val d'Elsa e Montalcino, si è recato all'ospedale Le Scotte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
Lojudice

“In questo contesto un ringraziamento speciale e grato va al prezioso lavoro svolto dai cappellani di questo ospedale sempre prima linea a dispetto del virus”, afferma il cardinale Paolo Augusto Lojudice. L’arcivescovo della diocesi di Siena, Colle Val d’Elsa e Montalcino, in occasione della Giornata mondiale del malato, si è recato all’ospedale Le Scotte. Lojudice

La presenza del cardinale Lojudice

“La mia presenza qui è per testimoniare la vicinanza, il sostegno e l’affetto di tutta la chiesa senese ai malati e alle loro famiglie- sottolinea il cardinale Lojudice-. Ma anche per dire grazie a tutto il personale sanitario. Che ad ogni livello si prodiga ogni giorno per tutelare la salute delle nostre comunità“.Lojudice

Anno difficile

“Dopo un anno difficile, tragico e segnato da tanta sofferenza a causa della pandemia dovevamo essere qui, con i cappellani dell’ospedale – ha aggiunto il cardinale Lojudice-. Per dare un segno forte e tangibile della nostra riconoscenza per il lavoro straordinario svolto in questo ospedale. E per ribadire il nostro affetto e sostegno ai tanti malati che sono ricoverati. Molti dei quali combattono contro il Covid. Oggi abbiamo visitato alcuni reparti, quelli accessibili in base al protocollo anti-Covid. Ma desidero cogliere questa occasione per ribadire che le persone sofferenti, i familiari e tutto il personale sanitario sono, ogni giorno, al centro delle nostre preghiere”.Lojudice

Impegno quotidiano

L’Azienda ospedaliero-universitaria senese (Aou) di Santa Maria alle Scotte è il policlinico più grande della provincia e tra i maggiori della regione. E’ stato costruito in località Le Scotte, fuori dalle mura di Siena. Nella sua visita l’arcivescovo è stato accompagnato dal direttore generale dell’Aou senese, Antonio Barretta. E da Bruno Frediani, direttore del dipartimento di scienza mediche. “Ci tengo a ringraziare il cardinale Lojudice per la sua visita che è di conforto per i nostri pazienti. E di incoraggiamento per il nostro ospedale” ha detto Barretta. Che ha poi ringraziato “tutti i nostri operatori per il loro impegno quotidiano. Soprattutto in un momento particolarmente difficile come questo”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.