Indonesia: integralisti islamici contro le celebrazioni del Natale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:36

Non cessano in Indonesia le minacce da parte dei gruppi fondamentalisti islamici nei confronti dei cristiani in vista del Natale. La festa che celebra la nascita di Gesù di Nazareth, negli ultimi anni, è stata un pretesto per sferrare violenti attacchi nei confronti dei credenti. Anche in queste ore gli integralisti stanno ricordando a tutti i musulmani che è vietato indossare simboli natalizi o scambiarsi gli auguri con amici e colleghi. La controversia è diventata elemento di scontro all’interno dello stesso mondo islamico.

Come riporta Asianews.it i movimenti moderati criticano la linea dura adottata dai fondamentalisti e rilanciano la visione plurale e multiculturale del Paese musulmano più popoloso al mondo. Ulteriore causa di polemiche e scontri è la decisione del neo governatore di Jakarta di allestire un albero di Natale in comune. Per protesta alcuni movimenti radicali sono scesi nelle strade. Forse per tentare di far calare la tensione il presidente indonesiano Joko “jokowi” Widodo ha annunciato che per Natale andrà a Papua, nella zona più orientale dell’arcipelago indonesiano, dove prenderà parte anche alle celebrazioni della festa cristiana.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.