INDIA: 100 GIORNI DI PELLEGRINAGGIO PER LA PACE FRA LE RELIGIONI

ULTIMO AGGIORNAMENTO 4:30

E’ iniziato a Varnasi, in India, il Tyagarchana Shanti Yatra (Tsy), un pellegrinaggio per promuovere la pace, la cooperazione interreligiosa e l’armonia tra comunità in Uttar Pradesh, regione spesso funestata da episodi di intolleranza, anche nei confronti dei cristiani. Sarà Swami Sachidananda Bharathi, dell’associazione interreligiosa Tyagarchana Shanti Mission (Tsm), a guidare i partecipanti durante i 100 giorni in cui toccheranno 125 città indiane.

I pellegrini saranno accompagnati anche dai membri del Dharma Bharati Navsrishti International e dagli artisti del Prerana Kala Manch, una compagnia teatrale del centro culturale cristiano Vishwa Jyoti Communications. La prima fase del cammino per la pace è iniziata ieri, nel 68mo anniversario della Festa dell’indipendenza, con un Tyagarchana Mahayagya, cioè quattro ore di digiuno e preghiera.

La scelta dell’Uttar Pradesh, come si diceva, è collegata ai casi di violenza religiosa registrati nel 2013 in particolare fra indù e musulmani. C’è poi una motivazione squisitamente politica: il prossimo anno si volgeranno le elezioni e si teme che la fede possa essere strumentalizzata dai candidati.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.