Incontro del Mediterraneo: la Cei comunica il tema centrale

L'appuntamento è previsto per i primi mesi del prossimo anno e si svolgerà nella città di Firenze

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53

La “cittadinanza”. Sarà questo il tema centrale dell’Incontro del Mediterraneo che si terrà nei mesi iniziali del prossimo anno a Firenze. L’appuntamento darà continuità al progetto “Incontro di riflessione e spiritualità Mediterraneo frontiera di pace” che si è svolto a Bari dal 19 al 23 febbraio 2020. E’ quanto si legge nel comunicato finale del Consiglio episcopale permanente della Cei. 

Le dichiarazioni della Cei

“Questo nuovo evento coinvolgerà le comunità ecclesiali e civili del Mare Nostrum e si svilupperà attorno al tema della cittadinanza e della fraternità – riferisce la Cei -. Il Mediterraneo, è stato ricordato, continua a essere centrale nelle strategie mondiali e in esso è custodito il futuro dell’Europa: se l’Europa riuscirà a riconquistare una leadership in quest’area, potrà rimettere in moto non solo l’economia, ma anche i valori spirituali che accomunano i diversi popoli”.

La prossima assemblea straordinaria

Inoltre, nel comunicato finale del Consiglio episcopale permanente viene comunicata la data per la prossima Assemblea Generale: si terrà a Roma dal 22 al 25 novembre 2021 “salvo peggioramento della curva pandemica nel Paese“.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.