Il Pontefice in consiglio con i cardinali per riformare la curia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:07

Da oggi fino a giovedì nella domus di Santa Marta in Vaticano, Papa Francesco si incontrerà con il Consiglio dei Cardinali per la riforma della Curia Romana, il cosiddetto ‘C9’ dopo l’inclusione di Pietro Parolin, segretario di Stato Vaticano. Il gruppo dei porporati, insieme al Pontefic, discuterà diversi temi che aiuteranno a riformare le autorità organizzative della Chiesa.

Il cardinal Oscar Andrés Rodriguez Maradiaga ha spiegato che i lavori si stanno svolgendo con semplicità e gioia accogliendo le diverse proposte dei porporati. Tra queste il porporato honduregno ha anticipato alcune indiscrezioni: “La riforma dell’economia è stata la prima, ce ne siamo occupati nelle prime tre sessioni plenarie del “C9” e si è conclusa con la creazione della Segreteria per l’Economia guidata oggi dal cardinale George Pell. Sia nello IOR sia all’APSA sono stati apportati i necessari adeguamenti e già stiamo vedendo i primi frutti”.

Il cardinale ha poi sottolineato l’importante riforma che prevede di “unificare diversi pontifici consigli in due grandi dicasteri e che faciliterà una maggiore partecipazione dei laici (uomini e donne) negli organismi della Curia. Si è discusso anche di una riforma della Segreteria di Stato e a tal proposito il Card. Parolin presenterà un progetto in queste imminenti riunioni”. L’incontro, che in questi giorni vede riunito il Consiglio dei cardinali con il Pontefice, ha l’obiettivo di migliorare la qualità della missione all’interno della Chiesa rendendo i porporati sempre più pastori e meno uomini da ufficio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.