Il Papa si fermerà in preghiera al santuario mariano di Pompei il 21 Marzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:13

Il santuario mariano di Pompei come “porta” che apre il terzo viaggio in Campania di Papa Francesco previsto per sabato 21 marzo. Lo ha annunciato attraverso un comunicato monsignor Tommaso Caputo, acivescovo-prelato e delegato pontificio di Pompei, indicando che sarà proprio la cittadina campana la prima tappa della visita di Francesco a Napoli. Il Pontefice sarà nel santuario mariano per un momento di preghiera. Si tratta di una tappa breve ma intensa, con la quale il vescovo di Roma intende affidarsi alla Vergine del Santo Rosario. “La filiale e tenera devozione mariana che il Papa continua a manifestare – ha spiegato monsignor Caputo – è anche alla radice del forte impegno della Chiesa di Pompei verso gli ultimi e i più bisognosi, impegno che ha dato vita all’esistenza stessa della città mariana. Più che mai oggi, le motivazioni di carità, legate intimamente alle esigenze di giustizia e rispetto della dignità di ogni persona, non sono venute meno”.

“Oltre all’esultanza per la sua venuta – ha concluso il prelato – attendiamo che Papa Francesco ci indichi la strada da percorrere per essere ancora più vicini e più solidali con la nostra gente”. Già il 21 ottobre 1979, San Giovanni Paolo II visitò assieme Pompei e Napoli, iniziando il suo viaggio proprio dal santuario mariano, dove tornò il 7 ottobre 2003, per la chiusura dell’Anno del Rosario. Il 19 ottobre 2008 anche Papa Benedetto XVI ha visitato il Santuario di Pompei.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.