Il Papa convoca Concistoro per la creazione di nuovi cardinali a febbraio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:14

Il 14 e il 15 febbraio Papa Francesco presiederà un Concistoro per la creazione di nuovi cardinali. Lo ha annunciato il direttore della Sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, nel corso di un briefing sulla settima riunione dei cardinali consiglieri, il cosiddetto C9. Il portavoce vaticano ha illustrato i temi trattati durante le riunioni iniziate il 9 dicembre mattina e che si concluderanno questa sera. Il vescovo di Roma “era assente nella mattinata per l’udienza generale, ma per il resto è stato sempre presente e partecipa, ascoltando con grande attenzione”.

“Tutta la prima giornata, e parte della seconda – ha affermato padre Lombardi – è stata dedicata alla relazione e riflessione sulle osservazioni fatte in occasione della riunione dei Capi Dicastero della Curia presieduta dal Papa alcune settimane fa, il 24 novembre, in cui il Segretario del Consiglio, S.E. Mons. Semeraro, ha presentato gli orientamenti e le proposte dei nove cardinali a proposito della riforma della Curia”. In particolare le osservazioni hanno riguardato “l’accorpamento, la riorganizzazione di alcuni Pontifici Consigli intorno a due ambiti principali: quello di laici e famiglia; e quello di giustizia, pace e carità”. “Non ci sono decisioni formali – ha aggiunto –. Siamo nel corso di un processo di riforma, che ha ancora dei tempi abbastanza ampi ancora davanti a sé”.

Un altro argomento affrontato è stato quello della Commissione per la tutela dei minori. “Il cardinale O’Malley – ha spiegato il direttore della Sala stampa vaticana – ha riferito sulla situazione, sulla costituzione dell’Ufficio, che sta prendendo forma… Attualmente vi sono otto membri della Commissione, più il segretario, e si lavora per un allargamento con persone competenti dei diversi continenti, in modo che ci sia una rappresentanza anche delle diverse situazioni culturali ed ecclesiali”. Si prevede, ha proseguito, “che per il 6-8 febbraio, quando avrà luogo la Riunione plenaria della Commissione siano già presenti tutti i membri”. Un’ulteriore questione in discussione è stata la riorganizzazione dei Dicasteri economici.

“Il prof. Zahra – ha evidenziato padre Lombardi – ha riferito sull’attività del Consiglio dell’economia e sulle sue raccomandazioni per procedere nella riconfigurazione dei dicasteri e degli organismi economici e finanziari della Santa Sede. Il Consiglio ha preso atto con soddisfazione e incoraggiato a continuare e ha fatto alcune raccomandazioni”. La prossima Plenaria del C9 avrà luogo nei giorni 9-11 di febbraio “e farà una nuova rilettura un po’ complessiva dello stato attuale di formulazione degli orientamenti e delle proposte per la riforma della Curia, in modo tale da poterla anche presentare al Concistoro, che è previsto immediatamente dopo”. “Infatti – ha continuato – si prevede la convocazione di un Concistoro del Collegio dei Cardinali nei giorni 12 e 13 febbraio, a seguire, come era stato fatto l’anno passato”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.