Il Papa contro Trump: “Immorale dividere le famiglie”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:50

Dividere le famiglie è immorale”. Papa Francesco fa proprie le parole dei vescovi americani a proposito del dramma che si sta consumando al confine tra Messico e Stati Uniti.  “Io mi schiero con l'episcopato” dice nel corso di un'intervista alla Reuters 

Immigrazione

La questione migranti riguarda anche l'Europa. I populisti, secondo Bergoglio, “creano la psicosi“. Eppure il Vecchio Continente, ragiona, sta affrontando un “grande inverno demografico” e ha bisogno di più immigrati. “Senza immigrazione l'Europa resterà vuota”, fa presente il Papa. Sulla vicenda Aquarius spiega: “Credo che tu non possa rifiutare le persone che arrivano. Devi riceverle, aiutarle, accudirle, accompagnarle e poi vedere dove sistemarle, ma in tutta Europa”. Alcuni governi, aggiunge, “ci stanno lavorando e le persone devono essere sistemate nel miglior modo possibile. Il populismo, aggiunge, “non risolve le cose. Ciò che risolve le cose è l'accettazione, lo studio, la prudenza“. 

Ministero

Durante l'intervista Bergoglio ha confidato di godere di buona salute e ha confermato che se le sue condizioni fisiche non gli consentiranno di portare avanti il suo ministero potrebbe seguire l'esempio di Benedetto XVI. Al momento, però, “non ci sto neanche pensando”. La riforma della Curia, dice, procede “ma dobbiamo lavorare di più” e ha criticato i carrieristi come persone con “l'Alzheimer spirituale“. Il Papa poi, che ha già accettato le dimissioni di tre vescovi cileni nell'ambito dello scandalo pedofilia che ha interessato la Chiesa del Paese, annuncia che accetterà anche altri passi indietro.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.