Il Papa celebrerà una messa per i migranti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:21

Il 6 luglio alle 11 dall'Altare della cattedra della basilica di San Pietro, Papa Francesco celebrerà una messa per i migranti. 

La celebrazione

Lo ha reso noto il direttore della sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke, sottolineando che la messa “coincide con il quinto anniversario della visita di Papa Francesco a Lampedusa (8 luglio 2013)”. Sarà, ha aggiunto Burke, un momento di preghiera per i defunti, per i sopravvissuti e per coloro che li assistono”. E' prevista la presenza di circa 200 persone, fra cui rifugiati e coloro che se ne prendono cura.

L'incontro

Questa mattina il Pontefice  che ha interrotto per il mese di luglio le messe a Santa Marta e le udienze generali del mercoledì – ha ricevuto Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di Sant'Egidio. Tra i temi del colloquio, fa sapere una nota dell'organizzazione, il convegno del Papa con i Capi delle Chiese e delle Comunità cristiane del Medio Oriente, che si terrà a Bari il prossimo 7 luglio. Nell'udienza privata sono stati anche toccati altri argomenti cari all'impegno di Sant'Egidio, che quest'anno festeggia il suo cinquantesimo anniversario: l'ecumenismo, la costruzione della pace, il lavoro per i poveri e nelle periferie, il problema dei migranti, con un'attenzione particolare ai corridoi umanitari, una via sicura e legale attraverso cui la Comunità ha già portato in Italia, Francia e Belgio oltre 1.800 rifugiati

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.