I Padri sinodali scriveranno una lettera per i giovani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37

Alcuni Padri Sinodali partecipanti all'Assemblea sui giovani in contro in Vaticano hanno proposto di stilare una lettera ai giovani di tutto il mondo durante il Sinodo. Con l'assenso del Papa si è istituita quindi una Commissione per la composizione del testo, che in seguito sarà sottoposto alla considerazione dell'Assemblea. Lo ha annunciato nel corso di un briefing il prefetto vaticano per la Comunicazione, Paolo Ruffini.

La Commissione è composta dai seguenti membri, che rispecchiano le aeree geografiche: come Padri sinodali, il card. Dieudonné Nzapalainga, arcivescovo di Bangui (Repubblica Centroafricana), mons. Emmanuel Gobilliard, vescovo ausiliare di Lione (Francia), mons. Anthony Colin Fisher, arcivescovo di Sydney (Australia), mons. Eduardo Horacio Garcia, vescovo di San Justo (Argentina).

Come uditori giovani, Briana Regina Santiago, delle Apostole della Vita Interiore (Stati Uniti d'America), e Anastasia Indrawan, membro della Commissione per i Giovani della Conferenza Episcopale di Indonesia. Come invitato speciale, Fr. Alois, priore della Comunità Ecumenica di Taizé (Francia). Come esperto, infine, padre Michele Falabretti, eesponsabile del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile della Conferenza Episcopale Italiana.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.