Il patto tra le generazioni proposto dalla Gmg di Lisbona 2023

Nonni e anziani: Il comitato organizzatore della Gmg di Lisbona del 2023 invita i giovani a chiamarli e ad adoperarsi per loro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
Gmg

Far dialogare tra loro le generazioni è il mandato papale alla Gmg di Lisbona 2023. “Da un po’ di tempo porto nel cuore un pensiero. Sento che questo è ciò che il Signore vuole che io dica. Che ci sia un’alleanza tra giovani e anziani. Da questa ispirazione di papa Francesco è natoLa Saggezza del Tempo“. Un progetto che ha raccolto circa 250 interviste di anziani in più di 30 Paesi dei 5 continenti. Un’ampia selezione delle storie raccolte, commentate dal Papa in dialogo con padre Antonio Spadaro, è diventata un libro pubblicato in Italia da Marsilio Editori. Il volume è stato presentato a Francesco. Il Pontefice ha dialogato con giovani e anziani in vista della Giornata Mondiale della Gioventù (Gmg).Gmg

L’appello della Gmg

“Chiama i tuoi nonni. Conversa con un vicino più anziano che vive solo. Fai la spesa per un anziano che non ha famiglia intorno”. Sono alcuni dei suggerimenti che arrivano dal Comitato organizzatore della Gmg di Lisbona 2023. Per la prima Giornata mondiale dei nonni e degli anziani. Che si celebra domani, domenica 25 luglio. Per iniziativa di Papa Francesco. Il Comitato organizzatore della Gmg portoghese invita i giovani. Nel rispetto delle norme anti Covid. A svolgere un servizio o una missione ovunque si trovino. E a condividere questo messaggio. Attraverso foto e video. Sui social media. Usando gli hashtag #Lisboa2023. E #Iamwithyoualways.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.