Teramo-Atri, Giubileo dei giovani e degli animatori della pastorale universitaria

Santuario di San Gabriele dell’Addolorata, 24 e 25 luglio. Un’azione propositiva in cui i ragazzi non siano spettatori, ma autori e protagonisti del loro tempo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
giovani

Giovani insieme. Nel solco della tradizione e dello stile delle Giornate Mondiali della Gioventù. E e all’interno dei festeggiamenti per il Centenario della canonizzazione del santo patrono della gioventù italiana, San Gabriele dell’Addolorata. La diocesi di Teramo-Atri propone per sabato 24 luglio il Giubileo degli animatori di Pastorale Universitaria. E per domenica 25 luglio il Giubileo dei Giovani. Dal titolo “Lui vive e ti vuole vivo”, entrambi nel Santuario di Isola del Gran Sasso.

giovani
San Gabriele dell’Addolorata, l’urna del santo

Giovani in preghiera

Sabato 24 luglio la giornata si aprirà con un momento di preghiera. Alla cripta di San Gabriele. Poi il saluto del Rettore del Santuario Padre Dario Di Giosia. A seguire il convegno “La carità intellettuale. Anima della comunità accademica”. Con la relazione del professor Eugenio Gaudio. Presidente della Fondazione Roma Sapienza. A seguire gli interventi delle consulte di pastorale universitaria della Conferenza episcopale abruzzese molisana. E Messa presieduta da monsignor Bruno Forte. Arcivescovo di Chieti-Vasto. Nel pomeriggio, dopo il passaggio sotto la Porta Santa, si terrà un incontro tra i membri delle Pastorali diocesane.Giovani

Incontro

Domenica 24 luglio, alle ore 10.30, ci sarà la testimonianza. In collegamento video diretto. Di Antonia Salzano, madre del Beato Carlo Acutis. “La Pastorale dei Giovani di Teramo-Atri e il vescovo Lorenzo Leuzzi hanno desiderato con tutto il cuore la realizzazione di questo evento– dichiara il direttore della Pastorale giovanile diocesana don Massimo Balloni–. Un’azione propositiva. In cui giovani e adolescenti non siano spettatori. Ma autori e protagonisti del loro tempo».

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.