Masci, la verifica dell’impegno scout a “fare del proprio meglio” per servire il prossimo

Oggi sabato 23 aprile, alle ore 17.30, nella Chiesa di San Giorgio in Velabro si terrà la cerimonia di rinnovo delle promesse scout officiata dal cardinale Gianfranco Ravasi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
meglio

Fare del proprio meglio”. Oggi sabato 23 aprile, alle ore 17.30, nella Chiesa di San Giorgio in Velabro si terrà la cerimonia di rinnovo delle promesse scout. La cerimonia si svolgerà durante la Santa Messa officiata dal cardinale Gianfranco Ravasi. Titolare della Chiesa che si trova nel centralissimo Rione Ripa a Roma. A promuoverla le associazioni italiane giovanili e adulte MASCI, AGESCI, FSE, CNGEI, Compagnia di San Giorgio. Si tratta di un appuntamento centrale per la vita di uno scout. Chiamato a rinnovare il suo impegno per la vita nel segno dell’Altro. Nel giorno dedicato a San Giorgio, patrono degli scout e delle guide di tutto il mondo. Si potrà seguire la cerimonia sul canale youtube del MASCI  (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani) all’indirizzo: https://www.youtube.com/c/MasciAdultiScout.meglio

Fare del proprio meglio

Nella ricorrenza del loro santo cavaliere patrono, gli scout promettono nuovamente di  condurre una vita in armonia con i principi della propria legge e della propria religione. Secondo quanto previsto dalla formula della Promessa. In questa chiave la cerimonia assume anche il significato di una ripartenza su tanti e nuovi versanti di impegno e solidarietà. In particolare, il MASCI sarà presente con il presidente nazionale Massimiliano Costa e il segretario regionale del Lazio Alberto Cuccuru. Che doneranno al Cardinale Ravasi un calice in ceramica con il simbolo del MASCI. Opera della comunità di disabili “Diaphora” di Latina. In segno di ringraziamento della profonda Amicizia che lega il ministro vaticano della Cultura al Movimento Adulti Scout. E allo scautismo in generale. Il dono rappresenta anche un augurio affettuoso per il cardinale che a ottobre compirà 80 anni. E lascerà la sua presenza attiva presso la Santa Sede. Pur continuando il suo cammino di preghiera e annuncio della Parola.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.