Alla Tenda San Camillo i più fragili sono i “primi nel cuore di Dio”

Primo anniversario dell'uccisione di fratel Leonardo Grasso. Il ricordo di fratel Carlo Magione e del vescovo Antonino Raspanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
Camillo
Fratel Leonardo Grasso

Domani si celebra la Giornata mondiale per la lotta contro l‘Aids. È un’occasione
per ricordare la morte tragica avvenuta lo scorso 5 dicembre di fratel Leonardo Grasso nella “Tenda San Camillo” di Riposto. Una casa famiglia dei religiosi camilliani che soccorre e assiste i malati Aids. La struttura è stata danneggiata da un incendio causato da un ospite della casa famiglia. E fratel Leonardo a 78 anni è morto alle prime luci dell’alba avvolto dalle fiamme. Fratel Carlo Mangione, direttore dell’ufficio Comunicazioni sociali dei camilliani, domani alle ore 18.30 terrà un incontro dal tema: “Significato e senso della Giornata mondiale contro l’Aids alla luce dell’esperienza della Tenda San Camillo”. Il religioso afferma: “La nostra comunità, oltre a custodire la testimonianza silenziosa e feriale di fratel Leonardo, è impegnata con l’aiuto di amici e benefattori a riaprire la comunità. Per essere segno dell’amore di Dio per i piccoli e gli ultimi che restano i primi nel cuore di Dio”.Camillo

Sulle orme di San Camillo

Monsignor Antonino Raspanti, vescovo della diocesi di Acireale, venerdì alle ore 20.30, nella chiesa San Camillo di Acireale terrà la meditazione nella Veglia Eucaristica di preghiera per i malati di Aids e gli operatori sanitari, animata dai giovani camilliani in formazione. Il presule, ad un anno dalla tragica scomparsa di Fratel Leonardo, così lo ricorda: “La vita del religioso è stata indissolubilmente legata alla “Tenda San Camillo”. Essendo stato lui stesso un pilastro della comunità che ospita tossicodipendenti. Malati di Aids. E persone senza fissa dimora. È doveroso, quindi, oggi rievocare come esempio di virtù la figura del camilliano. Che ha offerto la propria vita a Dio. Attraverso il servizio agli ultimi. E agli emarginati”. Altri appuntamenti previsti: giovedì al Cinema Margherita di Acireale proiezione del film “Qui rido io”. Il ricavato sarà destinato alla ristrutturazione della Tenda di San Camillo.Camillo

In preghiera

Sabato, nella Tenda San Camillo, alle ore 16 si svolgerà un momento di preghiera nella stanza nella quale fratel Leonardo Grasso ha vissuto il suo martirio. Guiderà la preghiera Padre Mario Allegro, superiore della comunità. Domenica, giorno dell’anniversario della morte di Fratel Leonardo, alle ore 10.30 si terrà un momento di preghiera al cimitero di Catania sulla tomba di fratel Leonardo e alle ore 18.30 la solenne concelebrazione eucaristica in suffragio di fratel Leonardo e di tutti i defunti della “Tenda San Camillo”. Sarà presieduta padre Rosario Mauriello, superiore provinciale dei Camilliani.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.