Dalai Lama, Il Sudafrica gli nega il visto per il summit dei Nobel

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42

[cml_media_alt id='2495']dalai lama[/cml_media_alt]Il Dalai Lama non potrà prendere parte al summit annuale dei premi Nobel per la Pace. Il motivo? Lo stato del Sudafrica, dove si tiene il convegno dal 13 al 15 ottobre, gli ha negato il visto. E’ la terza volta in cinque anni che alla massima autorità spirituale tibetana non viene rilasciato il documento d’ingresso nel paese africano. Il Dalai Lama aveva fatto richiesta lo scorso 27 agosto presso l’ambasciata di New Delhi, ma senza successo. Il rappresentante dello stesso Dalai Lama in Sudafrica, Nangsa Choedon, attribuisce la scelta di Pretoria alla volontà di non incrinare i rapporti con Pechino. Nessun commento invece è ancora arrivato dagli organizzatori del summit.

Intanto gli altri Nobel che dovevano prendere parte al summit danno forfait. Secondo quanto riporta il quotidiano sudafricano “Independent on line”, i premi Nobel invitati al meeting hanno comunicato agli organizzatori, tra cui l’arcivescovo Desmond Tutu, che non prenderanno parte all’evento in assenza del Dalai Lama. Prima di oggi, già nel 2009, il Dalai Lama non si era potuto recare in Sudafrica per prendere parte a una conferenza sulla pace a Johannesburg sempre per problemi di visto. Nel 2011, invece, ha dovuto cancellare all’ultimo momento un incontro con l’altro premio Nobel, Tutu, per lo stesso motivo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.