La Corsa dei Santi è su strada: la solidarietà torna a correre

La tredicesima edizione della Corsa torna su strada, dopo la Virtual Race dello scorso anno dovuta alla pandemia. Solidarietà alle missioni salesiane contro lo sfruttamento minorile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11
Corsa dei Santi

Non sarà più Virtual Race. Dopo la riedizione in modalità digitale del 2020, la Corsa dei Santi torna a svolgersi su strada per quella che sarà l’edizione numero 13 della manifestazione sportiva votata alla solidarietà. Le strade saranno di nuovo quelle di Roma, con ben due competizioni, una delle quali aperta a tutti e a scopo puramente benefico. Una decisione, quella degli organizzatori, che si uniforma alle disposizioni sanitarie, garantendo il rispetto di tutte le norme di sicurezza anti-Covid. Tutto in piena sicurezza quindi, con la Corsa attesa per il prossimo 1 novembre, Festa di Ognissanti. Le due gare verranno corse su un percorso di 10 chilometri.

Corsa dei Santi, in missione contro il lavoro minorile

Il tema di quest’anno verterà su una riflessione sulla condizione di sfruttamento del lavoro minorile in Colombia. Il sostegno che verrà adottato attraverso la Corsa dei Santi confluirà nella campagna “Ridiamogli la loro infanzia”, a cura di Missioni Don Bosco. Verrà sostenuta in questo modo l’educazione dei bambini nelle aree rurali di Amagà e Angelòpolis, nell’area di Medellin. L’obiettivo, oltre al supporto economico, è anche la sensibilizzazione sulla condizione dei bambini colombiani costretti, in questa particolare zona geografica, a rinunciare ai giochi e alle attività educative proprie dell’infanzia per lavorare nelle miniere di carbone. I salesiani portano avanti per questo un progetto ultraventennale a Medellin, “Dejando Huellas” (“Lasciando delle impronte”). Un programma pedagogico che coinvolge 150 minori privati dell’istruzione scolastica.

Le donazioni

Il progetto in questione si svolge nella stessa zona che ospita il centro Ciudad Don Bosco, dove vengono impartite lezioni, formazione professionale e cibo anche a ragazzi più grandi di età. Fra le attività, anche dei percorsi di formazione rivolti ai genitori, volti sia al miglioramento delle condizioni economiche che sociali. Lo start alla Corsa dei Santi sosterrà tutto questo. L’appuntamento è per il 1° novembre in Via della Conciliazione. Per chi non potrà partecipare, la solidarietà viaggerà via Sms o da rete fissa: chiamando il numero 45586, sarà possibile donare alle missioni salesiane rispettivamente 5 o 10 euro.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.