Contrasto alla povertà. Sostegno Caritas alle micro-imprese

Diocesi: Caritas Viterbo, un progetto a sostegno delle microimprese locali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
caritas

L’aiuto della Caritas alle micro-imprese. “Lavoro e dignità. Sostegno alle imprese” è il titolo di un progetto promosso dalla Caritas diocesana di Viterbo. In collaborazione con la Conferenza episcopale italiana. “Molte persone stanno affrontando un momento di emergenza. In special modo riguardo al lavoro. Quindi vogliamo continuare a portare avanti alcune iniziative. Promosse per il contrasto alla povertà”, spiegano al Sir gli animatori della Caritas di Viterbo. Il programma è aperto a micro-imprese. Ditte individuali. E liberi professionisti. Con un massimo di tre dipendenti. Sede operativa ubicata nel territorio della diocesi di Viterbo. E che abbiano avuto una perdita di fatturato nei mesi di gennaio e giugno 2021. Pari ad almeno il 50% rispetto al fatturato registrato negli stessi mesi dell’anno 2019.

Bando Caritas

Proseguono dalla Caritas di Viterbo: “Il fondo stanziato è pari a 25 mila euro. Per un importo di 2.500 euro per ogni impresa. Fino all’esaurimento dei fondi. Il contributo sarà erogato direttamente all’impresa. A seguito della selezione con avviso pubblico. E della sottoscrizione di una convenzione con la diocesi”. Ai fini dell’assegnazione del contributo, verranno presi in considerazione anche altri parametri. Cioè il numero dei dipendenti dell’azienda. I figli a carico dei dipendenti. L’eventuale accesso ad altre forme di sostegno. E l’esito di un colloquio conoscitivo con gli operatori Caritas.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.