Bergoglio nomina segretario per tutela minori e promotore giustizia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:08

Il Santo Padre ha nominato mons. Robert W. Oliver, segretario nella Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori, e padre Robert J. Geisinger, promotore di giustizia della Congregazione per la dottrina della fede. La figura di segretario, all’interno della Commissione per la Tutela dei Minori, è una novità introdotta da Papa Francesco e testimonia la sua massima attenzione sul tema degli abusi. La designazione di padre Geisinger, attualmente ancora procuratore generale della Compagnia di Gesù, si è resa necessaria in quanto mons. Oliver, con il suo nuovo incarico, ha lasciato libero il suo impegno alla Congregazione per la dottrina della fede. Mons. Oliver, del clero della diocesi di Boston, affiancherà così il card. Sean Patrick O’ Malley, arcivescovo della stessa diocesi e coordinatore della Commissione voluta dal Pontefice per contrastare gli abusi.

La Sala stampa della Santa Sede ha comunicato un’altra nomina, quella di mons. Luigi Bianco nunzio apostolico in Gibuti e delegato apostolico in Somalia. Mons. Bianco, nato a Montemagno, in provincia di Asti, nel 1960 e ordinato sacerdote per la diocesi di Casale Monferrato nel 1985, dal 2009 è arcivescovo titolare di Falerone mentre da luglio di quest’anno è nunzio in Etiopia.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.