Bergoglio nomina il presidente dell’Autorità di informazione finanziaria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

Papa Francesco ha nominato Renè Bruelhart presidente dell’Autorità di informazione finanziaria (Aif). Lo ha riferito, padre Federico Lombardi, direttore della Sala stampa della Santa Sede. Brulhart da novembre scorso ha ricoperto il ruolo di direttore dell’Aif, struttura che sovrintende anche alle attività dello Ior. Il presidente è stato nominato “ad quinquennium”, cioè per cinque anni, e non “ad interim” come il predecessore Giorgio Corbellini designato il 30 gennaio scorso. L’ex presidente comunque, ha spiegato padre Lombardi, “continua a svolgere gli altri compiti che aveva all’interno dell’Aif”. “Si va avanti con l’assestamento e la strutturazione dell’Aif”, ha sottolineato il portavoce vaticano, ricordando che quest’organo “sta sviluppano la sua attività in forma sistematica”.

“Non c’è nessun motivo o ragione particolare perché tale carica non possa essere assunta da un laico”, ha continuato padre Lombardi commentando il fatto che Brulhart sia il primo non chierico ad assumere tale incarico. La nomina del presidente dell’Autorità di informazione finanziaria, ha ribadito, “può essere benissimo di competenza tecnica”. Per quanto concerne il nuovo direttore, come prevede lo statuto dell’Aif, verrà nominato in seguito dal segretario di Stato, su proposta del presidente. Lo statuto dell’autorità finanziaria prevede la presenza di un direttore e di quattro altri membri, che erano stati nominati lo scorso 5 giugno.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.